Blog ufficiale della Cooperativa Sociale Il Cerchio

Articoli con tag ‘umbria’

L’Isola che c’è

Centro Diurno Socio-Riabilitativo ed Educativo

Il Centro Socio-riabilitativo ed educativo diurno “l’Isola che c’è” è un servizio di accoglienza diurna a carattere socio-riabilitativo ed educativo con percorsi riabilitativi a termine, destinato a disabili gravi in età adulta che hanno assolto l’obbligo scolastico.

Situato al piano terra all’interno dell’immobile di proprietà della Cooperativa Il Cerchio nel Comune di Giano dell’Umbria, ha le funzioni di offrire un servizio mirato al recupero, allo sviluppo o mantenimento di funzioni adattive perdute o non ancora strutturate, di autonomie funzionali e sociali, con progetti individuali programmati a medio e lungo termine, finalizzati anche alla restrizione della partecipazione alla vita sociale.

Il servizio, attraverso l’attività diurna di Operatori con competenze sia tecniche che relazionali, accompagna gli utenti in percorsi di socializzazione, integrazione ed anche (laddove possibile) di autonomia lavorativa. Tramite numerose attività (lavoro con legno, paste modellabili, tessuti e filati, etc.) contribuisce a mantenere vive le abilità dell’utenza anche laddove risultino residue. Mira inoltre a facilitare l’acquisizione di regole condivise, senso del dovere, rispetto per gli altri, rispetto degli orari e dei materiali del laboratorio e, come scopo principale, di far divenire il soggetto parte attiva del gruppo. È un luogo aperto che stimola l’interscambio tra il gruppo ed il contesto sociale anche attraverso attività ricreative come uscite, gite e soggiorni. Si propone di dare alle persone del territorio con disabilità, interventi assistenziali in grado favorire attività commisurate alle potenzialità di ciascuno.

L’organizzazione dei laboratori vuole cogliere sempre l’interesse degli utenti e il confronto con il territorio. L’attenzione all’igiene personale, alla verifica e sviluppo di piccole autonomie, il pranzo insieme, la programmazione di uscite e la possibilità di svolgere dei piccoli soggiorni rappresentano una modalità di gestione dei Centri focalizzata alla persona come portatore di una dignità umana imprescindibile.

Fondamentale è costruire con la città una rete collaborativa per lo sviluppo di attività, laboratori, processi di socializzazione e prodotti culturali. L’Isola collabora attivamente con le Associazioni del territorio, con le scuole, il Comune di Giano dell’Umbria e la Usl locale. Garantisce sostegno alla famiglia, per alleviare l’impegnativo carico assistenziale attraverso l’accoglienza giornaliera, con articolazione oraria strutturata sull’intera settimana in base ad una programmazione formalizzata e strutturata.

L'isola che c'è di Giano ver3.0.pub1L'isola che c'è di Giano ver3.0.pub2

Annunci

Un giardino tutto nuovo

Giochiamo all’aperto all’Asilo Nido di Giano dell’Umbria

Sole, divertimento e tanti giochi nuovi. Finalmente, dopo tanti giorno piovosi, riusciamo a sfruttare il nuovissimo giardino dell’Asilo Nido “I Colori del Mondo”, pieno di tanti giochi da provare.

I bambini hanno dimostrato di trovarsi subito a loro agio in un ambiente per loro naturale, in cui hanno finalmente potuto giocare all’aperto con nuovissimi giochi, approfittando di questa giornata soleggiata.

Noi non vediamo l’ora di trascorrere le belle giornate insieme a loro all’aria aperta, giocando e divertendoci insieme a loro!

Dolcissima Epifania

La Befana ha fatto visita ai bambini dell’Asilo Nido

“La Befana vien di notte con le scarpe tutte rotte…” diceva una famosa filastrocca. Prendendo spunto da questa canzoncina, all’Asilo Nido I Colori del Mondo ci siamo posti un problema: come fa la befana a compiere il tradizionale giro delle case distribuendo dolci a tutti i bimbi se ha le scarpe tutte rotte?

Così abbiamo deciso di “fabbricarle” noi!!! Così con impegno e dedizione ecco spuntare numerose calze, rigorosamente decorate, fatte interamente da noi. Gialle, rosse, viola, verdi, azzurre… la cara Befana ha avuto l’imbarazzo della scelta!! Dopo aver scelto la calzatura che preferiva, per ricompensarci ha deciso di lasciarci danti gustosi dolcetti!!!

Nuove bomboniere realizzate dall’Isola che c’è

Il centro diurno di Giano dell’Umbria ha “sfornato” nuove creazioni

La creatività è di casa al centro diurno “L’Isola che c’è” dove, in occasione delle festività natalizie, sono state realizzate composizioni floreali, simpatici centro-tavola e nuove bomboniere. Il tema centrale è il verde e la natura, con dei piccoli lavori artistici capaci di addobbare tavoli per feste o cerimonie. Graziose bomboniere, composte da delicati sacchetti di stoffa bianca contenenti i classici confetti, completano l’opera per dei simpatici e indelebili ricordi, pronti per ogni occasione.

Da oggi è possibile prenotarli scrivendo una mail all’indirizzo isoladigiano@gmail.com

Babbo Natale avvistato a Giano dell’Umbria

Grande partecipazione alla festa di Natale dell’Asilo Nido I Colori del Mondo

I bambini hanno allietato genitori e nonni con una canzoncina e balli scatenati! Special guest Babbo Natale che, dopo aver sbirciato dalla finestra e appurato la bravura dei nostri piccoli ha ben pensato di passarci a trovare e lasciare un pensierino a tutti i bambini, lasciandoli di stucco!
Presente anche il sindaco Bioli che ha voluto salutare le famiglie e le educatrici.

Così tra una risata e un pezzo di pizza ci siamo scambiati gli auguri per delle felici festività.

Roberta Ceccarelli

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: