Blog ufficiale della Cooperativa Sociale Il Cerchio

Articoli con tag ‘servizi’

Una goccia della nostra vita… Servizio Civile 2018

L’obiettivo è comune

Care lettrici, cari lettori… noi ragazzi del Servizio Civile approfittiamo di questo spazio per fare a tutti voi sinceri auguri per un nuovo anno di speranze, desideri, aspettative. I buoni propositi sono tanti, ed è proprio di questo che vorremmo parlarvi, motivati dalla voglia di metterci in gioco con una nuova esperienza nel sociale e dal desiderio di aiutare gli altri con la consapevolezza che possa arricchire anche noi. Sappiamo di non poter salvare il mondo con le nostre sole forze ma facciamo delle parole di Madre Teresa di Calcutta il nostro motto: “Quello che facciamo è solo una piccola goccia nell’oceano, ma l’oceano senza quella goccia sarebbe più piccolo“. La Cooperativa il Cerchio ci sta dando l’opportunità di essere quella goccia e fare la nostra parte al servizio della comunità. Nonostante ognuno di noi opererà in progetti diversi (anziani, disabili, minori, infanzia e cinema) l’obiettivo è comune e le forze coese. Ci aspettiamo di crescere umanamente e professionalmente, di regalare un pezzetto di noi alle persone con cui passeremo questo anno e, allo stesso tempo, di ricevere con gratitudine tutto ciò che loro vorranno condividere con noi.

Servizio Civile

Dal Giornalino “Non Solo Fra di Noi” n.640

 

 

Annunci

Cerimonia di consegna degli attestati del Servizio Civile

A Perugia la cerimonia a cura di Legacoop Umbria

26 Ragazzi, 5 settori, 365 giorni. Questi i numeri dell’ultimo progetto del servizio civile che sta volgendo al termine. Prima infanzia, anziani, disabili, minori e perfino attività cinematografiche hanno visto protagonisti i ragazzi, che per un intero anno hanno partecipato alle attività dei vari servizi.

Il volontario del servizio civile infatti collabora attivamente e quotidianamente con gli operatori per la crescita di un sistema regolato da una base di valori, obiettivi, metodologie, strategie, interamente condivisi ai fini della realizzazione di azioni a favore delle persone in stato di disabilità, non autosufficienza, disagio, minori.

Nella giornata odierna ha avuto luogo a Perugia la consegna degli attestati di fine anno da parte di Legacoop Umbria, un momento che segna di fatto la conclusione di questi progetti.

Ci auguriamo che l’esperienza svolta dai ragazzi sia stata un qualcosa di speciale, che possa arricchire i volontari nella propria formazione emotiva e lavorativa. Desideriamo esprimere un sentito ringraziamento a tutti i ragazzi che hanno collaborato insieme a noi, regalandoci momenti di entusiasmo oltre ad un prezioso contributo per il miglioramento della qualità dei servizi e delle relazioni.

La cooperativa il Cerchio rinnova il parco auto

 

Le foto delle nuove macchine

La Cooperativa il Cerchio ha recentemente rinnovato il parco automobili.

img_9264Si tratta di 13 nuove panda arancio fiammante e soprattutto ecologiche. Le panda, infatti, sono a GPL. Per l’occasione anche il logo della cooperativa si è arricchito dello slogan “Io vado a GPL – Aiutare le persone tutelare l’ambiente”.

A breve, inoltre, arriveranno due Doblò, di cui uno attrezzato per il trasporto disabili, e due Jumpy. I nuovi mezzi saranno distribuiti nei vari servizi della cooperativa.

Di seguito qualche foto delle macchine

Domani su “Non solo fra di noi” la nuova uscita dei ragazzi dell’Isola che c’è e Articolo Uno

Dopo la tv….la radio! Foto e info domani sul giornalino e qui sul blog

Nuova uscita per i ragazzi di Articolo 1 e Isola che c’è. Dopo aver conosciuto il mondo del piccolo schermo, questa volta sono andati alla scoperta della Radio… ma non diciamo di più!

radio

Tutte le informazioni e le foto domani sul giornalino Non solo fra di noi e qui sul blog…

Tutti in RAI: alcuni ragazzi dei servizi Articolo 1, Mille cose e Isola che c’è allo spettacolo “Stasera tutto è possibile”

Entusiasmo ed allegria per la “gita” ai Napoli dei nostri ragazzi alla scoperta del mondo della tv

Un’esperienza unica quella che hanno vissuto alcuni ragazzi dei servizi Handicap di Spoleto e Giano dell’Umbria. Venerdì 30 settembre, infatti, hanno raggiunto gli studi RAI di Napoli per assistere alla registrazione del programma di Amadeus “Stasera tutto è possibile”.

img_1703

“Il viaggio è stato tanto lungo – ci racconta Stefano dell’Isola – ma già poter vedere dal finestrino paesaggi di luoghi nuovi insieme a compagni di viaggio allegri e gioiosi ha alleviato la fatica”.

Giunto a Napoli il nostro gruppo è stato accolto con il solito calore napoletano, servito e aiutato in tutto e per tutto, dalla mensa agli spalti.

“A me ha colpito tanto il lungo e complesso lavoro che sta’ dietro una trasmissione come questa – ci ha raccontato ancora Stefano -, che vede protagonisti personaggi famosi, e un conduttore assolutamente professionale che interagisce con il pubblico. Ma la cosa che mi ha sconvolto è stata l’apparizione a sorpresa della dea Manuela Arcuri!”

img_1684

“Ho visto il pubblico – ha raccontato invece Angela – che era entusiasta e io sono rimasta tanto colpita perché mi ha trascinato nell’allegria e nel divertimento. Mi sono piaciuti particolarmente i giochi “leggi il labiale” e “Yoga jouè” e ho avuto la fortuna di vedere da vicino un mio idolo, Valerio Scanu”.

img_1685

Tutti si sono divertiti e, nonostante la fatica, sono stati entusiasti della giornata, Verdiana ci ha detto: “Dopo aver pranzato nella mensa della RAI siamo entrati nello studio ed ho visto subito le telecamere, tante luci e la stanza inclinata che è molto divertente come gioco, Mi sono divertita tanto e mi piacerebbe ritornare in televisione.

Avvicinarsi al mondo della televisione e assistere come pubblico al programma è stato possibile anche grazie all’amicizia di Paolo con Amadeus. “Qualche mese fa ci siamo visti a Roma a pranzo – ha racontato Paolo -, e in quella circostanza Ama mi disse che all’inizio dell’autunno avrebbe iniziato le registrazioni della trasmissione “Stasera tutto è possibile”, e proprio in quella circostanza mi propose di portare i ragazzi in trasmissione durante la registrazione di una delle puntate. I ragazzi sono tornati a casa entusiasti e felicissimi- ha proseguito Paolo-, e con loro anche gli operatori che di certo non avrebbero mai immaginato la calorosa accoglienza. Ovviamente anche io, nonostante conosca bene Amadeus, non avrei mai pensato che avrebbe messo tutto e tutti a nostra disposizione”.

Insomma, per concludere come poter esprimere l’entusiasmo dei nostri ragazzi? Così: …se ci proponessero di ripartire domani siamo già pronti!”

La puntata andrà in onda il 25 ottobre prossimo su Rai 1.

Di seguito un po’ di scatti fotografici della giornata.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: