Blog ufficiale della Cooperativa Sociale Il Cerchio

Articoli con tag ‘semiresidenziale’

Una bella faticata

Un momento di riflessione per il gruppo di Leggolandia

A Leggolandia abbiamo conosciuto Gianni Rodari. Oggi vi facciamo leggere “Storia Universale”, tratta da Storie al Telefono che a noi è piaciuta in modo particolare.

In principio la terra era tutta sbagliata, renderla più abitabile fu una bella faticata.

Per passare i fiumi non c’erano ponti. Non c’erano sentieri per salire sui monti.

Ti volevi sedere? Neanche l’ombra di un panchetto. Cascavo dal sonno? Non esisteva il letto.

Per non pungersi i piedi, né scarpe, né stivali. Se ci vedevi poco non trovavi gli occhiali.

Per fare una partita non c’erano palloni. Mancava anche la pentola, il fuoco per cuocere i maccheroni,

anzi, a guardare bene mancava anche la pasta. Non c’era nulla di niente. Zero via zero e basta.

C’erano solo gli uomini, con due braccia per lavorare e agli errori più grossi si poté rimediare.

Da correggere però ne restano ancora tanti: rimboccatevi le maniche, c’è lavoro per tutti quanti!

Questa storia della terra, versione Rodari, è un avviso ai più piccini, ai piccoli naviganti: guardate, la terra è bella, ma non va abbandonata, ha bisogno di cure, tanto amore e tanto lavoro da parte dell’uomo. Molto è stato fatto ma molto c’è ancora da fare. quindi siete avvisati, piccoli amici, se volete vivere bene e soprattutto far vivere bene i vostri figli, dovete fare in modo che la terra non soffra ed abbattere le ingiustizie, così solo non soffriranno i suoi abitanti.

storia_universale_couv

Dal Giornalino Non Solo Fra di Noi n.679

Pic & Nic

Una divertente giornata in compagnia

Per continuare a “gironzolare” tra i posti più belli dei dintorni, noi di Millecose abbiamo sfruttato fino all’ultimo giorno il caldo estivo. La settimana scorsa infatti molti di noi hanno salutato la bella stagione con un divertente Pic Nic.

Siamo partiti per approdare in una bellissima radura in Località Vene di Cammoro, molto vicina alla Spina di Campello sul Clitunno, quel luogo ameno tra le belle montagne del nostro appennino. Lì abbiamo trovato quattro caminetti dove poter cuocere la nostra carne e una serie di tavolini dove abbiamo potuto mangiare.

Appena arrivati abbiamo sistemato la carbonella nel camino, la quale ha presto preso fuoco aiutata dai legnetti secchi che abbiamo raccolto per terra durante una passeggiata. Poi pian piano un profumo di braciole e salsicce arrosto ha invaso tutta la radura. Come antipasto abbiamo mangiato una buona bruschetta al pomodoro e arrostito le patate sotto la cenere calda.

Che bello è stato mangiare all’aperto tutti insieme il cibo che avevamo cucinato! E’ stata una giornata bellissima, con un bel sole che ci scaldava.

Arrivederci a tutti alla prossima estate che speriamo sia piena di appuntamenti come questa che è appena trascorsa.

Pic Nic

I ragazzi di Articolo Uno – Dal Giornalino “Non Solo Fra di Noi” n.678

Progetto di Pet Therapy

Una nuova attività per i nostri ragazzi

I ragazzi de L’Isola che c’è hanno da poco iniziato una nuova attività: la Pet Therapy con degli amici a quattro zampe. È stato un esperimento che da subito ha riscosso molto successo tra i ragazzi, che hanno dimostrato un grande interesse per questa attività.

Abbiamo iniziato con il racconto, attraverso dei video sulla storia del cane, per poi passare ai vari mezzi di comunicazione ed all’inserimento di questo animale nella società odierna.

Dopo la teoria… siamo passati alla pratica! Abbiamo iniziato l’attività in compagnia di due piccoli amici, che hanno coinvolto i ragazzi nell’accudimento e in un primo approccio con i comandi base. Superata qualche piccola difficoltà iniziale, siamo riusciti a stabilire un legame con i cagnolini, che si sono subito affezionati ai nostri ragazzi. Allora abbiamo deciso di alzare l’asticella, con l’utilizzo di giochi di attività mentale e un piccolo accenno di agility, con l’ausilio del tubo.

I ragazzi hanno risposto egregiamente all’attività ed hanno dimostrato un grande entusiasmo. Alcuni di loro hanno già avuto a che fare con un animale domestico, mentre per altri è stata la prima volta ma in ogni caso hanno dimostrato una buona dimestichezza nello svolgimento dell’attività.

Questo tipo di attività aiuta i nostri ragazzi nell’aspetto riabilitativo e, non meno importante, nello sviluppo cognitivo e delle relazioni.

Daniela Ciotti

 

Asilo Nido Città Domani

Una struttura per la prima infanzia a Spoleto

L’Asilo nido e la Classe Primavera CITTÀ DOMANI di Spoleto, vogliono offrire un luogo formativo e ricreativo per bambini dai 3 mesi ai 3 anni oltre che di sostegno alle famiglie, soprattutto attraverso attività pedagogicamente finalizzate alla crescita e al benessere dei bambini in un contesto che promuova lo sviluppo affettivo, cognitivo e relazionale. Offrono uno spazio e un tempo a misura dei bisogni dei bambini in sintonia con le esigenze della famiglia. Ogni intervento didattico sarà prevalentemente quello facilitare l’apprendimento e garantire attività didattiche.

La Classe Primavera, in più, garantisce un passaggio armonico alle diverse scuole dell’infanzia. Nello stesso stabile insiste un ulteriore servizio denominato Spazio Gioco, ovvero un luogo ricreativo ai bambini di età compresa tra i 12 mesi e i 5 anni.

In definitiva, tutti i servizi concorrono, con le famiglie, alla crescita e formazione dei bambini, in armonia con i principi della garanzia del diritto all’educazione e del rispetto delle identità culturali e religiose (L.R. 30/2005).

Gli obiettivi dei servizi di Città Domani sono riferiti al raggiungimento di competenze specifiche nei diversi campi di esperienza tenendo conto dello sviluppo psicofisico del bambino e i suoi bisogni cognitivi, creativi e socio-affettivi. Gli obiettivi che si intende perseguire mediante la realizzazione del Progetto sono:

  • la conoscenza dell’ambiente
  • il consolidamento di relazioni significative ed affettive spostando l’interesse dai soli genitori ad altri
  • lo sviluppo delle capacità percettive
  • lo svolgersi delle routines come punto di riferimento della scansione temporale per favorire l’autonomia
  • la capacità di comunicare e di riconoscere le proprie abilità e competenze
  • la realizzazione di un contesto educativo nel quale l’insegnamento-apprendimento si basi non tanto sulla trasmissione del sapere (dall’educatore al bambino), quanto sulla costruzione sociale dei significati e dei saperi con l’ambiente ed il contesto.

Il Servizio è dotato di cucina interna autorizzata, garanzia di preparazioni dei pasti di qualità e diversificati a seconda delle esigenze. Ulteriori specifiche sono inserite all’interno del progetto educativo del servizio.

asilo nido Città Domani.pub1asilo nido Città Domani.pub2

Viva i libri

Festeggiamo la giornata mondiale del libro a MilleCose

Oggi, 23 aprile, è la giornata mondiale del libro, un evento patrocinato dall’Unesco per promuovere la lettura e la pubblicazione dei libri. L’obiettivo di questa giornata è incoraggiare a scoprire il piacere della lettura e valorizzare il contributo che gli autori forniscono al progresso sociale e culturale dell’umanità.

Potevamo noi di Leggolandia rimanere indifferenti? Oggi abbiamo deciso di “sbizzarrirci” con la lettura libera dei libri e delle favole più avvincenti del mondo! I ragazzi hanno scelto i libri da leggere e ci siamo completamente immersi in mondi a volte fantastici, altri piuttosto realistici ma comunque tutti avventurosi.

Leggere ci piace tantissimo e, facendolo tutti insieme, ci permette di vivere delle avventure fantastiche insieme ai nostri amici, compagni di ogni giorno. Inoltre possiamo sviluppare la nostra conoscenza e la nostra fantasia.

Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria! Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c’era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito… perché la lettura è una immortalità all’indietro

(Umberto Eco)

54f01009-66e1-438e-affe-5fe6b5d8fd84

Cloud dei tag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: