Blog ufficiale della Cooperativa Sociale Il Cerchio

Articoli con tag ‘sanguinario’

Custodi che passione

Intervista doppia ai Custodi del Ponte Sanguinario

929af9f374f9df21c1ceaaf2dbd997c8

1- Come ti chiami? Dove abiti?

Loredana: Mi chiamo Loredana ed abito alle Ville

Giorgio: Mi chiamo Fagotti Giorgio, abito in piazza Vittoria, a “Le Ville”

2 – Che lavoro fai?

Loredana: Faccio la custode al Ponte sanguinario

Giorgio: Faccio il custode al Ponte sanguinario

3 – Ti piace il tuo lavoro?

Loredana: Si, mi piace il mio lavoro

Giorgio: Il lavoro che faccio mi piace e mi entusiasma.

4 – Parlaci un po’ del Ponte Sanguinario

Loredana: Il Ponte sanguinario è stato chiuso tanti anni ed ora lo abbiamo riaperto. Era collegato con il fiume Tessino.

Giorgio: Per entrare nel Ponte bisogna scendere le scale. Nei lati ci sono le bocche di Leone in marmo. C’è un pezzo di legno, su cui hanno decapitato San Ponziano, il nostro Patrono. La leggenda narra che Lucrezia Brogia, dal pozzo della Rocca decapitava i suoi amanti, ed il sangue scorreva fino ad arrivare al Ponte. Da qui il nome Ponte Sanguinario.

5 – Vengono molti turisti a Spoleto a vedere questo monumento?

Loredana: L’estate vengono tanti turisti a vedere il Ponte, mentre d’inverno non si vede nessuno.

Giorgio: I turisti vengono a visitare il Ponte, ma in alcuni periodi dell’anno si potrebbe fare più propaganda, come ad esempio della pubblicità in televisione.

6 – Qual’è la cosa più difficile che ti hanno chiesto?

Loredana: A volte mi sento in difficoltà, perché non mi ricordo le parole precise da dire. Però, usando “parole mie” riesco a spiegare lo stesso le notizie sul Ponte.

Giorgio: Di difficile ancora non mi hanno chiesto nulla.

7 – Come ti senti a fare da guida per questo monumento?

Loredana: Mi piace tanto perché un lavoro, in vita mia, non l’ho mai avuto. Riesco anche a guadagnare qualcosina. In confidenza, preferisco fare i pomeriggi piuttosto che le mattine.

Giorgio: D’inverno mi annoio, perché non viene moltissima gente. D’estate invece mi diverto, il tempo vola.

8 – Sei contento/a di questa esperienza?

Loredana: Si, sono molto contenta di questo lavoro, mi piacerebbe molto fare una festicciola per festeggiare noi custodi, invitando tutti i miei amici.

Giorgio: Si, sono molto contento. Sono felice quando la gente mi chiede le cose e si ricorda che io sono il custode.

Annunci

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: