Blog ufficiale della Cooperativa Sociale Il Cerchio

Articoli con tag ‘roma’

Continua la formazione della Cooperativa Il Cerchio con un ospite d’eccezione

Il Prof. Luigi Mazzone presenterà il suo libro “Un autistico in famiglia”

Sabato 28 Novembre alle ore 9.30 presso la Sala Frau di Spoleto, la Cooperativa sociale Il Cerchio, nell’ambito del percorso formativo sull’autismo, denominato “Gli Antropologi su Marte” – Operatori esperti in semiresidenzialità dedicata agli autismi (alto e basso funzionamento) in giovani adulti, è lieta di invitarvi alla presentazione del libro Un autistico in famiglia, alla presenza dell’autore Prof. Luigi Mazzone dell’ospedale psichiatrico Bambin Gesù di Roma.

“… Smascherando pregiudizi e idee errate sull’autismo, Mazzone accompagna genitori e familiari in un processo di conoscenza e di convivenza con tale disturbo…”.

Durante l’evento sarà possibile acquistare il libro del Prof Mazzone, grazie alla collaborazione con la Libreria Il Libro che allestirà uno stand presso la Sala Frau.

Si ringraziano le Cooperative La Semente di Spello e Actl di Terni per la partecipazione.

Ingresso Libero.

12273753_1089692844382609_1941558281579566610_o

Annunci

Un dono di Papa Francesco alla Cooperativa Il Cerchio

Un bellissimo Presepe donato dal Santo Padre è arrivato oggi in Cooperativa

Ha fatto il suo ingresso trionfale questa mattina, dopo che una delegazione della Cooperativa è passato a ritirarlo a Roma.

Di cosa stiamo parlando? Di un bellissimo presepe ambientato in un circo, con tanto di camion, tendoni ed attrezzature circensi.

Tra tutti questi dettagli ecco spuntare, dal tendone centrale la più classica delle Natività, completa di Bue ed Asinello.

Un regalo gradito, bello ed originale fattoci niente meno che dal Santo Padre in persona!

Papa Francesco infatti si è ricordato della Cooperativa Il Cerchio (abbiamo partecipato alla sua udienza del 19 Novembre scorso) ed ha deciso di donare questo Presepe come omaggio a tutti i bambini con cui siamo in contatto nel nostro lavoro di tutti i giorni.

Grande la gioia di tutta la Cooperativa, che ringrazia sentitamente il Santo Padre per il gentile pensiero.

Un grande ringraziamento al nostro Vescovo Renato, che si è fatto da tramite per l’organizzazione della splendida giornata passata insieme a Roma, senza il quale non sarebbe stato possibile vivere questa esperienza.

Marco Pennacchi

Numerosa delegazione della Cooperativa Il Cerchio a Roma per l’udienza di Papa Francesco

Grande emozione per i ragazzi del team ‘Special Olympics Spoleto’ che hanno stretto la mano a Papa Bergoglio

Operatori, utenti, famigliari e amici: sono stati circa 550 le persone legate alla Cooperativa Il Cerchio che ieri (mercoledì 19 novembre) hanno partecipato all’Udienza di Papa Francesco in Piazza San Pietro a Roma; presenti rappresentanti di tutti i servizi della cooperativa, dagli asili nido ai rifugiati politici, dagli anziani ai disabili.

Accompagnata dall’arcivescovo Mons. Renato Boccardo la delegazione della cooperativa ha potuto vivere l’emozione dell’incontro con Papa Francesco e ascoltare dal vivo le sue parole di pace e speranza rivolte alla Santità che ogni cristiano deve ricercare nel suo quotidiano. I ragazzi del Team Special Olympics, inoltre, hanno potuto stringere la mano a papa Francesco vivendo un’esperienza unica.

A Papa Bergoglio la Cooperativa Il Cerchio ha donato un presepe intagliato su legno dai ragazzi disabili dell’Isola che c’è di Giano e una lettera a firma della presidente Serenella Banconi.
Al termine dell’udienza papale la giornata è proseguita presso Il Divino Amore dove le centinaia di partecipanti all’uscita hanno pranzato in un clima di amicizia e unione. Infine, hanno preso parte alla Santa Messa tenuta dall’Arcivescovo Boccardo al quale va il grande ringraziamento da parte della Cooperativa e di tutti i partecipanti per la disponibilità e la collaborazione nell’organizzazione di questo evento che è riuscito nel migliore dei modi.




Federica Nardi

Tutto pronto per l’udienza con Papa Francesco

Mercoledì la Cooperativa Il Cerchio ed il Team Special Olympics saranno a San Pietro

19 Novembre. Sembrava una data molto distante ed invece eccola qui. Ci siamo.

Si tratta di un giorno importante. La Cooperativa Il Cerchio ed il Team Special Olympics Spoleto, infatti, faranno visita al Papa in Piazza San Pietro.

L’evento è stato organizzato con la massima cura, in collaborazione con il nostro Arcivescovo Renato Boccardo.

Sono previsti ben 11 autobus, che partiranno da varie zone della città di Spoleto.

Il programma è il seguente:

  • ore 05,30 – Partenza da Spoleto/Giano dell’Umbria
  • ore 07,00 – Sosta in autogrill
  • ore 08,30  – Arrivo a Roma
  • ore 09,00 – Ingresso in Piazza S. Pietro
  • ore 10,00 – Udienza
  • ore 12,00 – Ritrovo per partenza ristorante
  • ore 13,3o – Pranzo al ristorante Divino Amore
  • ore 15,30 – Santa Messa Divino Amore
  • ore 16,30 – Partenza per Spoleto
  • ore 18,30 – Arrivo a Spoleto

Previsto sereno e bel tempo (fonte http://www.ilmeteo.it).

Non ci resta che aspettare e goderci questa splendida giornata. Nel frattempo… noi siamo già pronti! E voi?

image2 image8Marco Pennacchi

 

Formazione A.B.A. avanti tutta!

Terminato uno dei corsi di formazione A.B.A.-V.B. sull’autismo. Ecco il resoconto

Nei giorni 8/9/10/11 settembre 2014 si è tenuto un Corso Base di Formazione per Tecnici A.B.A-V.B per bambini affetti da autismo presso l’Istituto Walden Laboratorio di Scienze Comportamentali di Roma al quale hanno partecipato anche 5 operatrici della Cooperativa sociale “Il Cerchio”di Spoleto.

Il corso, nei primi giorni ha affrontato temi teorici quali le origini dell’autismo, le varie classificazioni, gli indicatori precoci nell’area del linguaggio, delle competenze sociali e sensoriale. Poi ci si è concentrati sull’A.B.A (Applied Behaviour Analysis) che analizza il comportamento precoce dell’autismo ricorrendo a tecniche e metodi basati sui principi che hanno avuto una convalida scientifica, con l’obiettivo di promuovere i comportamenti adattivi ed i ridurre quelli problematici.

Il V.B (Verbal Behaviour) analizza il comportamento verbale dell’autismo. Anch’esso si può apprendere attraverso alcune tecniche come il linguaggio verbale, le PECS, i segni.

E’ stato veramente interessante e coinvolgente apprendere e mettere in pratica attraverso esercitazioni e simulazioni le varie tecniche.

Al corso erano presenti altre persone provenienti da diverse parti d’Italia, ognuno con una particolare qualifica: psicologi, logopedisti, terapisti, operatori di comunità riabilitative.

Le esercitazioni sono state un vero e proprio momento di conoscenza di altre realtà, soprattutto quando riguardavano l’analisi del comportamento di un bambino, in quanto ognuno poteva portare una propria esperienza e di confronto con gli altri quando si mettevano in pratica le tecniche attraverso lavori di gruppo.

La formazione riveste un ruolo importante nel lavoro di un operatore che così acquisisce di continuo strumenti teorici-pratici utili da adoperare nel proprio operato quotidiano.

Rosella Proietti

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: