Blog ufficiale della Cooperativa Sociale Il Cerchio

Articoli con tag ‘operatori’

Una cena al Sacro Cuore

Al Gruppo appartamento le ospiti, i famigliari e le operatrici a cena tutti insieme

Grazie mille buona serata. Grazie alla proposta dei parenti della nostra ospite Maria, (Settimio e Nadia) e del personale della casa, è stata organizzata una cena all’insegna della fraternità e condivisione a cui hanno partecipato le ospiti, le responsabili è le operatrici. Squisite sono state le pizze di vari gusti offerte da Settimio e da Nadia e fondamentale è stata la grande disponibilità e competenza della nostra Asmae nella preparazione di patatine, salvia fritta e pizze personalizzate.

Le ospiti e tutte noi abbiamo gradito molto questa ottima cena che si è conclusa in un clima di gioia e di serenità.

Annunci

Tanti auguri Liliana

Festeggiato il compleanno della nostra ospite più fedele

Nella casa accoglienza Sacro Cuore abbiamo festeggiato il compleanno della nostra carissima Liliana, l’ospite che da più anni vive nella struttura e che ieri ha compiuto 93 anni.

Le ospiti, con l’aiuto delle operatrici, sin dal primo mattino si sono messe all’opera per prepararle una bellissima e buonissima torta di compleanno che Liliana ha molto apprezzato e poi condiviso con le sue amiche.

Lei è stata davvero contenta e con grande commozione ha ringraziato tutte sia per la torta che per i piccoli pensieri che le sono stati regalati.

Dopo aver preparato la torta per il compleanno di Liliana, le ospiti come d’abitudine si sono concesse il mitico “ciuf ciuf” del Sacro Cuore, una ricetta quasi segreta, che consiste in caffè macchiato arricchito di schiuma di latte montato a panna.

Assolutamente da provare!

Stefania Fedeli

Un ricordino per la nostra mamma

Realizzati al laboratorio tanti regalini per le nostre mamme

Nella giornata di oggi, 13 maggio, si festeggia la festa della mamma. Nel nostro laboratorio abbiamo realizzato, con i sassi che ci aveva portato Diana dal mare, degli splendidi regalini da portare alle nostre mamme con scritte sopra frasi eleganti per dimostrare quanto la mamma sia importante, non solo nel giorno della sua festa, ma in ogni attimo della nostra vita!

sassi.jpg

Dal Giornalino “Non Solo Fra di noi” n.658

Tutti in acqua

Le ragazze de “L’Isola che c’è” proseguono la terapia riabilitativa in acqua

Il Centro Diurno L’Isola che c’è è un Servizio a carattere socio-riabilitativo ed educativo con percorsi riabilitativi rivolti a ragazzi disabili. Nell’ambito della riabilitazione i ragazzi svolgono diverse attività rivolte allo sviluppo cognitivo e motorio per incrementare le proprie capacità. Una di queste è la terapia in acqua, svolta presso la piscina di Trevi.

Ogni mercoledì Mara, Ismia e Rita, immerse in una piscina riscaldata, superano un po’ alla volta la paura dell’acqua, prendono coscienza di cosa può fare il nostro corpo immerso, socializzano con nuovi amici, si affidano all’istruttore ed agli operatori rafforzandone il già stretto legame.

Dopo gli esercizi si rilassano con l’idromassaggio, perché come diceva un vecchio detto, prima viene il dovere, poi però viene il piacere.

Giulia Cacciamani

Una grande opera d’arte

Al centro MilleCose festeggiamo la giornata mondiale del disegno

Oggi 27 aprile è la giornata mondiale del disegno (conosciuta anche come “Giorno del disegnatore” o “Giorno del disegnatore grafico”),  nata da un’iniziativa del Consiglio internazionale delle associazioni di disegno grafico e della Organizzazione delle Nazioni Unite.

L’arte del disegno è la forma comunicativa più antica, nata ancor prima della scrittura. Per i nostri ragazzi il disegno artistico rappresenta una modalità di espressione semplice, veloce ed efficace. Ed oggi abbiamo voluto festeggiare questa giornata con un grandissimo disegno!

Abbiamo messo sul tavolo un grande cartellone verse, abbiamo preso un sacco di pennarelli e… abbiamo dato grande spazio alla nostra fantasia!

Il risultato… è un’opera d’arte!

Viva i libri

Festeggiamo la giornata mondiale del libro a MilleCose

Oggi, 23 aprile, è la giornata mondiale del libro, un evento patrocinato dall’Unesco per promuovere la lettura e la pubblicazione dei libri. L’obiettivo di questa giornata è incoraggiare a scoprire il piacere della lettura e valorizzare il contributo che gli autori forniscono al progresso sociale e culturale dell’umanità.

Potevamo noi di Leggolandia rimanere indifferenti? Oggi abbiamo deciso di “sbizzarrirci” con la lettura libera dei libri e delle favole più avvincenti del mondo! I ragazzi hanno scelto i libri da leggere e ci siamo completamente immersi in mondi a volte fantastici, altri piuttosto realistici ma comunque tutti avventurosi.

Leggere ci piace tantissimo e, facendolo tutti insieme, ci permette di vivere delle avventure fantastiche insieme ai nostri amici, compagni di ogni giorno. Inoltre possiamo sviluppare la nostra conoscenza e la nostra fantasia.

Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria! Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c’era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito… perché la lettura è una immortalità all’indietro

(Umberto Eco)

54f01009-66e1-438e-affe-5fe6b5d8fd84

C’era una volta

Le favole ci aiutano a superare le nostre paure

La partecipazione di sabato scorso alla lettura di una fiaba da parte della nostra amica Isabella Caporaletti al Laboratorio MilleCose, ci ha portato magicamente indietro nel tempo, alle serate trascorse con i nostri figli, alla lettura, all’invenzione dei racconti, storie che iniziano quasi sempre con “C’era una volta…” e terminavano sempre con “…e vissero felici e contenti”.

Il nostro pensiero è che sia la favole che le fiabe possono essere utili a grandi e piccoli. I messaggi che nascono perlopiù positivi e semplici, hanno un grande effetto ed invitano alla riflessione ed alla discussione.

L’operatrice Stefania insieme ad alcuni ragazzi del laboratorio ha letto storie di orsetti, cagnolini, tartarughe ed altri animaletti, storie brevi di facile contenuto e divertenti, tutte intrise di un profondo significato e di insegnamenti che aiutano a chiarire argomenti altrimenti difficili. Le paure o problemi che abbiamo da bambini o da adulti, tramite la semplice lettura o l’analisi di una storia, diventano facilmente superabili.

Il messaggio e la speranza nostra è che la magia delle favole continui nel tempo…

lettura

Dal Giornalino “Non Solo Fra di Noi n.655”

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: