Blog ufficiale della Cooperativa Sociale Il Cerchio

Articoli con tag ‘operatore’

Autismando un po’… con entusiasmo

Alle prese con un tema davvero importante

Che bell’occasione che è stata per noi quell’edizione speciale del Giornalino n.652… In concomitanza della giornata in cui si parla di autismo, noi di Leggolandia abbiamo avuto la possibilità, per circa due settimane, di studiare ed approfondire questo tema, attraverso il buon materiale avuto dal nostro stimatissimo redattore, da qualche operatrice molto esperta del settore e dalla nostra stessa ricerca. E’ stato molto interessante, abbiamo avuto la possibilità di parlare di un argomento a noi sconosciuto, lo abbiamo studiato, ne abbiamo parlato con un linguaggio semplice, che è arrivato alle orecchie, alla testa ed al cuore. Molto è rimasto dentro di noi di ciò che è stato detto, soprattutto sono rimasti il rispetto e l’amore.

libri.jpg

Dal Giornalino “Non Solo Fra di Noi” n.653

Annunci

Arriva la Primavera ad Articolo Uno

Il verde ed il riciclo un mix vincente

Il clima mite, i primi fiori sbocciati, gli alberi che da spogli tornano a riprendere il loro naturale vigore. E’ sbocciata la primavera, con la sua vitalità ed i suoi profumi inconfondibili. Ad Articolo Uno siamo sempre molto attenti a tutto ciò che ci circonda. Ispirati da questa ventata di vitalità che questa stagione porta sempre con sé, abbiamo realizzato delle composizioni con delle piantine e… carta riciclata!

Con dei vecchi giornali ormai inutilizzati abbiamo realizzato dei bellissimi e coloratissimi vasi per piante e fiori, per festeggiare l’arrivo della Primavera. Trame a cerchi, a scacchi, a chiocciola.. ce n’è per tutti i gusti!

Come avere qualcuna di queste composizioni? Vieni a trovarci il venerdì al classico mercato in via Cacciatori delle Alpi ed il sabato mattina sotto gli uffici della Cooperativa, in Piazza della Vittoria.

Per qualsiasi informazione potete contattare il centro Articolo Uno al numero 074344217 oppure alla mail articolouno@gmail.com.

Un giardino tutto nuovo

Giochiamo all’aperto all’Asilo Nido di Giano dell’Umbria

Sole, divertimento e tanti giochi nuovi. Finalmente, dopo tanti giorno piovosi, riusciamo a sfruttare il nuovissimo giardino dell’Asilo Nido “I Colori del Mondo”, pieno di tanti giochi da provare.

I bambini hanno dimostrato di trovarsi subito a loro agio in un ambiente per loro naturale, in cui hanno finalmente potuto giocare all’aperto con nuovissimi giochi, approfittando di questa giornata soleggiata.

Noi non vediamo l’ora di trascorrere le belle giornate insieme a loro all’aria aperta, giocando e divertendoci insieme a loro!

Come giocavamo

Riaffiorano vecchi ricordi dei nostri giochi

Ad un tratto, durante la lettura del Piccolo Principe, abbiamo aperto una serie di ricordi stimolati dal racconto: come giocavamo noi, con quali giochi e cosa inventavamo durante il gioco. Ci siamo divertiti molto, ognuno di noi ha ricordato qualche particolare della propria infanzia:

  • Francesca ha raccontato delle sue bambole e della sua bella casa di Barbie con cui giocava tanto, ora le sono rimaste le bambole che tiene custodite gelosamente, ma dato che la casina era rotta, la sua mamma l’ha gettata via tempo fa;
  • Fabrizio si è ricordato che giocava tanto con le costruzioni, mattoncini colorati con i quali costruiva le casine. A Fabrizio piaceva molto costruire le case. Oggi con i pochi mattoncini che gli sono rimasti fa giocare il suo nipotino Lorenzo. Come è felice Fabrizio quando lo sente divertirsi con i suoi vecchi giochi!
  • Simone ha ricordato le macchinine tutte colorate con cui giocava. Ce n’era una rossa telecomandata con cui giocava sempre, ricevuta in dono da Babbo Natale. Con quella Simone, spingendo un pulsantino, mandava la sua macchina dove voleva;
  • Francesco si è ricordato della sua macchina con la sirena sopra che se azionata faceva “uhhbuhham!”

costruzioni-lego.jpg

Dal Giornalino “Non Solo Fra di Noi” n.649

Capsula del tempo

Abbiamo inserito un nostro pensiero

Abbiamo partecipato ad un evento a dir poco eccezionale… mettendo una nostra testimonianza nella capsula del tempo: si tratta di una scatola che racchiuderà pensieri, oggetti, sogni e parole che racconteranno ai cittadini di domani (tra 100 anni, momento in cui verrà aperta), com’è ora la nostra città, chi siamo e cosa facciamo. Non è stato semplice decidere intorno ad un tavolo cosa per noi potesse rappresentarci, ma alla fine abbiamo preparato con molta cura un tubo di cartone con delle scritte all’esterno, mentre all’interno abbiamo inserito una copia del nostro amatissimo giornalino ed una lettera stupenda scritta insieme ai nostri operatori. E’ stato davvero emozionante perchè, l’idea che qualcuno nel 2118 possa sapere ciò che noi facciamo ogni giorno nella nostra vita quotidiana, è davvero straordinaria!! Vi confessiamo che abbiamo racchiuso anche dei “baci” all’interno del tubo.

capsula

Dal Giornalino Non Solo Fra di Noi n.648

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: