Blog ufficiale della Cooperativa Sociale Il Cerchio

Articoli con tag ‘nazionali’

Progetto Sportinsieme

Sosteniamo i nostri ragazzi per farli partecipare ai giochi nazionali Special Olympics

Dal maggio 2013 il team cittadino dello Special Olympics, sostenuto dall’Associazione Peter Pan e dalla Cooperativa Il Cerchio, coinvolge molti ragazzi accomunati dalla passione per lo sport, ed è una risorsa importante per superare limiti e difficoltà. Il Team Special Olympics Spoleto ha radunato in breve tempo molti atleti e assicura allenamenti idonei per accedere al circuito delle gare nazionali della più grande organizzazione operante nel settore dello sport per disabili.

Il team è costituito da referenti, volontari e tecnici di riferimento che coordinano i lavori. Per il momento le specialità a cui i nostri ragazzi si dedicano sono: atletica, calcio a 5, nuoto e bocce.

Lo Sport è un valido strumento per esplorare potenzialità sia individuali che di relazione gruppale, e quindi risulta una modalità ottimale sotto il profilo terapeutico. Quest’anno abbiamo pensato, dopo avere partecipato a varie iniziative sportive, di poter offrire ai nostri atleti, la possibilità di vivere l’esperienza dei Giochi Nazionali Special Olympics che si terranno a Montecatini Terme (PT) dal 5 al 10 giugno 2018.

Per poterlo fare abbiamo bisogno di un aiuto economico che possa alleviare i costi alle famiglie. Far vivere questo momento permetterebbe ai ragazzi di sentirsi parte di una manifestazione che valorizza le loro potenzialità, dando l’opportunità di vivere oltre al limite. Non ultimo, vorremmo che vivessero questa esperienza in autonomia dalla famiglia, motivandoli alla propria capacità autoriabilitativa.

Clicca qui per maggiori informazioni ed accedere alla pagina descrittiva del progetto.

Da soli possiamo fare così poco, insieme possiamo fare così tanto (H. Keller)

dsc_0854b

Annunci

Emozione per l’accensione della torcia Special Olympics

Direttamente dal giornalino “Non solo fra di noi” numero 608, il racconto dell’accensione della torcia Special Olympics svoltasi martedì 9 maggio a Spoleto.

Ricordo un “tavolo di indirizzo” in cui si parlò (ormai svariati anni fa) dell’opportunità di dare nuova linfa all’attività sportiva delle ragazze e dei ragazzi che frequentano i centri e le attività della Cooperativa Il Cerchio. Puntuali in quella discussione ancora altri ricordi, le gare svolte e vinte magari da quello stesso atleta (spoletino) che aveva “costretto” gli organizzatori a invertire il senso di percorrenza delle vasche in piscina perché piuttosto che nuotare nella direzione di default, avrebbe rinunciato a tuffarsi in acqua.

Le trasferte, e le tante medaglie e coppe vinte e che poi hanno accompagnato, a partire dai locali in via Fontesecca appena sopra Piazza Pianciani, i tanti traslochi traslocati.

È nata, anzi, “rinata” anche così l’attività sportiva che nuovamente sta dando lustro alla città, alle ragazze e ai ragazzi che la frequentano, ai team che la supportano, ai famigliari e alle associazioni che la sostengono.

E se la soddisfazione più importante è quella negli occhi e nei racconti dei protagonisti, è una bella soddisfazione anche per chi ha immaginato (e ha lavorato) perché questo succedesse: ospitare la torcia degli Special Olympics.

Non saprei dire se questo sia un successo, ma questo “è successo”.

Il 9 maggio 2017. La torcia olimpica, dono della Acciai Speciali Terni, frutto del lavoro delle maestranze e della creatività dello stilista Giorgio Armani, per mano delle atlete e degli atleti del Team Special Olympics Spoleto ha acceso il tripode in piazza Garibaldi e onorato il loro giuramento: “che io possa vincere, ma se non riuscissi, che io possa tentare con tutte le forze”.

G.R.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il Team Special Olympics Spoleto al meeting di nuoto

Lo scorso 20 Marzo i nostri atleti in trasferta a Cortona

Domenica 20 marzo i ragazzi del Team Spoleto Special Olympics hanno partecipato al meeting di nuoto che si è tenuto a la piscina comunale di Cortona. Il meeting è stato organizzato in maniera pressoché perfetta dal gruppo Special Team Agorà di Arezzo e vi hanno partecipato numerose realtà associative della Toscana oltre al Team di Spoleto, Foligno e Fermo. I nostri cinque campioni, Davide, Loriano, Simonetta, Renata e Ilenia, hanno gareggiato nelle specialità di Stile libero, Dorso e Rana ottenendo risultati e piazzamenti molto buoni e comunque impegnandosi al massimo, onorando ancora una volta il motto delle Special Olympics “Che io possa vincere ma, se non riuscissi, che io possa tentare con tutte le mie forze”.

La giornata si è sviluppata con batterie preliminari la mattina e quindi le batterie finali nel pomeriggio; all’impegno degli atleti ha corrisposto il grande sostegno dei familiari presenti, del tecnico che li allena nel corso dell’anno e degli accompagnatori che si sono impegnati per supportare al massimo gli atleti.

Decimo Granelli

Esordio del Team Special Olympics Spoleto… in acqua

Prima partecipazione alle gare nazionali di nuoto per il Team Spoletino

Nei giorni 8 e 9 maggio presso il centro natatorio Larus di Viterbo si sono svolti i giochi nazionali Special Olympics 2015 di nuoto per l’Italia centrale e per il primo anno un gruppo di cinque atleti che si allenano presso la piscina comunale di Spoleto ed iscritti al team SPECIAL OLYMPICS Italia ” Spoleto” , hanno partecipato a questo importante evento. Evento che ha visto scendere in vasca circa 300 atleti facenti parte del raggruppamento dell’Italia centrale che comprende i team di Abruzzo, Lazio, Toscana, Marche, Sardegna e Umbria.

Simonetta, Renata, Ilenia, Davide , Loriano, questi i gli atleti che venerdì hanno effettuato i preliminari sia per lo Stile libero che per lo stile Rana e che hanno assegnato le corsie per le finali di sabato pomeriggio.

Seguiti con attenzione e affetto (che sicuramente va oltre il semplice impegno tecnico) dalla loro istruttrice Antonella, tutti gli atleti hanno onorato il motto dello special olympics, lottando con tutte le loro forze a prescindere dal risultato.

Ed è stato nelle finali che tutti i ragazzi hanno dimostrato grande partecipazione ed entusiasmo ottenendo ottimi risultati e premiando così l’ impegno continuo loro e dei loro familiari che li sostengono. Ed è con orgoglio e grande soddisfazione che ci piace condividere i nostri podi: 2 medaglie d’oro, 2 medaglie d’argento, 1 medaglia di bronzo oltre ad una quinta, sesta e settima postazione.

Complimenti da parte dello staff Special Oympics Spoleto (tecnici, volontari, responsabili ecc) e dagli altri atleti che presto affronteranno nelle loro discipline un analogo impegno.

nuoto-vt-1-716x560

Premio Sandalapius 2015

Sabato 9 Maggio è stato consegnato, alla nostra Caterina Pannelli il Premio Sandalapius 2015, per essersi distinta in ambito sportivo nell’anno precedente.

Infatti ha vinto, alle gare nazionali Special Olympics, ben due medaglie d’oro, nelle discipline dei 100 metri e di salto in lungo.

La cerimonia, avvenuta a Palazzo Mauri, ha visto come protagonisti molti atleti della nostra città ed il Sindaco Cardarelli, che ha consegnato personalmente i premi agli sportivi.

Grande l’emozione e la gioia della nostra Caterina, a cui abbiamo voluto fare qualche domanda:

Sabato scorso ti hanno consegnato il premio Sandalapius 2015 per lo sport. Come si è svolta la cerimonia?

La cerimonia si è svolta a Spoleto, in centro. Prima il Sindaco ha fatto un bel discorso sullo sport, poi ci hanno chiamato uno per uno a ritirare il premio.

Cosa hai provato nel ricevere questo premio?

Per me ricevere questo premio è stata un’emozione enorme, è un premio bellissimo.

Sei contenta di far parte del Team Special Olympics Spoleto?

Sono molto contenta di far parte di questa magnifica squadra.

L’anno scorso alle gare nazionali hai vinto 2 medaglie d’oro. Quest’anno dovrai difendere il titolo. Sei pronta?

Sono prontissima e non vedo l’ora di partecipare alle gare nazionali.

Marco Pennacchi

Lo Special Olympics sbarca al consiglio Comunale

I Ragazzi del Team premiati dopo le ottime prove di Gualdo Tadino e La Spezia

Un anno fa nasceva il Team Special Olympics Spoleto, riportando nel nostro territorio una realtà che non si viveva più da tempo. Ed ora, 365 giorni dopo, si sono visti i risultati di questo anno passato insieme. La partecipazione alle gare regionali di Gualdo Tadino prima e le gare nazionali di La Spezia poi hanno lasciato una grande gioia e soddisfazione in tutti noi. I ragazzi hanno lavorato tanto e talmente bene che anche l’amministrazione comunale ed il sindaco in persona hanno voluto dare un riconoscimento a tutti gli atleti.

Così una delegazione formata da 20 atleti (proveniente dalle discipline del calcetto, atletica e bocce) hanno risposto alla convocazione del sindaco ed hanno partecipato al consiglio comunale del 31 Luglio.

Visibile la soddisfazione e l’orgoglio sui volti dei ragazzi, dei familiari e dei volontari, che li hanno accompagnati in questa giornata.

“Grazie per l’opportunità che ci state dando” e “Sono felicissima di essere qui” sono stati i commenti dei ragazzi.

Questo ovviamente non è un punto di arrivo, ma solo un trampolino di lancio per nuove e fantastiche avventure.

Piccoli grandi campioni… Speciali

Grande successo del Team Spoletino ai giochi nazionali di La Spezia

La squadra di atletica del Team Special Olympics Spoleto ha partecipato ai giochi nazionali che si sono tenuti a La Spezia dal 19/06 al 24/06. Cinque ragazzi “speciali” spoletini che avevano superato brillantemente le selezioni  della scorsa edizione dei giochi regionali di Gualdo Tadino, hanno raggiunto insieme a tre accompagnatori,  la città Ligure per immergersi in una bellissima atmosfera carica di sport e solidarietà e hanno tenuto fede al motto che spesso si è sentito echeggiare all’interno delle strutture sportive  che ospitavano la manifestazione: “Che io possa vincere, ma se io non riuscissi, che io possa tentare con tutte le mie forze”. L’impegno del team è stato assoluto e i risultati non si sono fatti attendere. Antonella, Caterina, Fabrizio, Riccardo e Sandro sono infatti tornati a Spoleto arricchiti dall’esperienza e orgogliosi delle vittorie conseguite. Presenti sul podio in diverse premiazioni, i ragazzi hanno tenuto alto il nome di Spoleto aggiudicandosi molte vittorie personali e sportive rese concrete dalle medaglie ottenute grazie alla determinazione ed alle abilità che hanno saputo dimostrare. Veri atleti, preparati e seriamente intenzionati a vincere, gli spoletini hanno partecipato alle competizioni nelle specialità: lancio della palla, getto del peso, corsa 50m piani, corsa 100m piani, marcia 400m e salto in lungo con questi  risultati

Antonella: Medaglia d’argento corsa 50m piani;   4° Posto lancio della palla

Caterina: Medaglia d’oro salto in lungo;  Medaglia d’oro corsa 100m piani

Fabrizio: Ha portato a termine le sfide nelle discipline lancio della palla e corsa 50m piani raggiungendo importanti traguardi personali.

Riccardo: Medaglia d’argento getto del peso;  4° posto salto in lungo

Sandro: Medaglia d’argento 400m marcia; Medaglia di bronzo getto del peso

Il Team S.O. è una realtà del territorio Spoletino che coinvolge molti ragazzi accomunati dalla passione per lo sport ed è una risorsa importante per superare limiti e difficoltà. Opera nel territorio dal 2013 e comprende diverse discipline: calcetto, bocce ed atletica. Tramite la pratica sportiva permette l’integrazione, l’accrescimento  dell’autostima e il divertimento per persone che rientrano nei canoni di iscrizione degli Special Olympics. In breve tempo ha radunato molti atleti e garantisce gli allenamenti necessari per accedere al circuito delle gare della più grande organizzazione operante nel settore dello sport per disabili.

Le emozioni sono state tante nel contesto della manifestazione e il risultato è stato eccellente visto che si trattava delle prime competizioni a carattere nazionale cui il team partecipava determinando così la concreta possibilità di futuri traguardi in ambito sportivo.

gruppo

Mino G.

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: