Blog ufficiale della Cooperativa Sociale Il Cerchio

Articoli con tag ‘integrazione’

Grande successo per la Giornata Mondiale del Rifugiato

Una cena immersi in culture e tradizioni… migranti

Lo scorso 8 settembre il servizio SPRAR della Cooperativa Il Cerchio ha organizzato, in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato, una cena presso la Fattoria Sociale.

Sono stati invitati i referenti dei Comuni di Spoleto e Castel Ritaldi, le associazioni con le quali il servizio collabora, delegazioni delle aziende che ospitano tirocini e alcuni rappresentanti della cittadinanza. Dopo una presentazione della serata da parte della Presidente della Cooperativa Serenella Banconi e della Cordinatrice del servizio SPRAR Patrizia Costantini, è stato proiettato un breve video esplicativo del Progetto, girato e montato dal Mediatore Culturale Roberto Ippolito. La serata è stata poi accompagnata dal coro della Chiesa Pentecostale di Foligno.

La cena è stata interamente cucinata e servita da alcuni beneficiari del progetto SPRAR Prima Accoglienza che hanno dato spazio alla cucina tipica dei loro paesi. Molti degli ingredienti utilizzati sono stati raccolti a chilometro-zero nella stessa Fattoria nella quale è stato organizzato l’evento. Lì molti dei beneficiari del progetto lavorano nella coltivazione di prodotti italiani e stranieri per loro stesso utilizzo.

Grande apprezzamento anche da parte del Sindaco De Augustinis, che ha partecipato all’ iniziativa. “Ritengo doveroso ringraziare la Cooperativa Sociale Il Cerchio per l’ottima iniziativa organizzata sabato scorso alla Fattoria Sociale di Protte. Si è trattato di un’occasione di incontro e di conoscenza molto importante, il segno della profonda volontà di integrazione della città di Spoleto verso coloro che intendono portare un contributo fattivo alla nostra comunità“.

L’evento ha riscosso grande successo da tutte le parti inclusi i beneficiari che hanno potuto esportare per una sera la loro tradizione e la loro cultura.

giornata-mondiale-del-rifugiato.jpg

Sami Paolini

“VIRGI E ILIO NEL VERDE CUORE DEL MONDO” – VENERDI’ 25 Agosto, ore 21.00 ARENA ESTIVA Parco del Mondo

Una fiaba moderna che racconta la storia d’amore tra due fiori: questa la sintesi dello spettacolo “VIRGI E ILIO NEL VERDE CUORE DEL MONDO” di Stefano de Majo che andrà in scena al Parco del mondo venerdì 25 agosto alle 21.  Si tratta di una fiaba concerto, la storia d’amore contrastata e profonda di due fiori Virgi e Ilio in un’ambientazione bucolica tipicamente virgiliana. La fiaba ha come sfondo il paesaggio umbro, già Cuore Verde d’Italia e ora nel mutato scenario multietnico e culturale, assurto a fiabesco Cuore Verde del Mondo.

 

La fiaba, pur moderna nei temi trattati, è intrisa di preziosi riferimenti poetici e letterari classici e narra in chiave bucolica e lirica come l’Umbria di oggi si apra ormai al mondo intero con la sua tradizionale attenzione verso gli umili.

 

L’evento è ad ingresso gratuito. Dalle 20.00 aperitivo.

SOGNI DI VIAGGIO, IL 24 LUGLIO AL PARCO DEL MONDO LO SPETTACOLO TEATRALE DEI RAGAZZI DELLO SPRAR

 

Il 20 giugno si è celebrata in tutto il mondo la Giornata del rifugiato, istituita nel 2000 come occasione per ricordare la condizione di milioni di persone in tutti i continenti costrette a fuggire dai loro Paesi e dalle loro case a causa di persecuzioni, torture, violazioni di diritti umani, conflitti. In Italia è attivo dal 2001 il Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (SPRAR) che è composto dalla rete degli enti locali che, con il prezioso contributo delle realtà del terzo settore, realizzano interventi di accoglienza per quanti arrivano sul territorio italiano in cerca di protezione internazionale. A Spoleto il progetto territoriale di accoglienza è attivo dal 2014 realizzato dal Comune di Spoleto, GESTITO DA Arci Terni, la cooperativa Il Cerchio, Arci Solidarietà Terni, Associazione di volontariato “San Martino” e Associazione “Laboratorio Idea”.

Per ricordare la giornata del rifugiato, la cooperativa il Cerchio ha organizzato per domenica 24 luglio uno spettacolo teatrale realizzato dai ragazzi rifugiati e richiedenti asilo ospiti a Spoleto. SOGNI DI VIAGGIO il titolo della rappresentazione. La regia e la formazione sono di Bernardo Rey e Nube Sandoval, del Teatro Cenit, vincitori del Premio Ellen Stewart 2016. Lo spettacolo è stato realizzato all’interno del Laboratorio “Il teatro come ponte” uno strumento privilegiato per l’integrazione e riabilitazione sociale. L’evento è realizzato in collaborazione con La Mama Spoleto Open.

Lo spettacolo, che si preannuncia ricco di emozioni, si terrà al Parco del mondo, presso il Parco Chico Mendes, domenica 24 luglio alle 21.15. Prima, alle 20, un gustoso aperitivo realizzato dai ragazzi del progetto SPRAR.

 

Volantino Sogni di viaggioaggiornato-01

IL CALCIO COME VEICOLO DI UNIONE E INTEGRAZIONE

Sabato alle 16 l’incontro fra Ducato Calcio e la squadra dei rifugiati Sprar “Black Scorpion”

Si chiama «Black Scorpion Spoleto” la squadra di calcio formata da rifugiati richiedenti asilo inseriti nel Progetto SPRAR (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati) del Comune di Spoleto e nel progetto Emergenza Sbarchi della Prefettura di Perugia. Sono 22 ragazzi provenienti dalla Nigeria, dalla Costa d’Avorio dal Senegal, dal Gambia e da altri paesi africani. Tutti giovani migranti, tutti fuggiti da guerre, persecuzioni, povertà arrivati in Italia sfidando le onde del Mar Mediterraneo e tutti accomunati un po’ come loro coetanei, del resto – dalla passione per il pallone, vero linguaggio universale.
Lo sport come strumento di integrazione e di inclusione sociale, è con questi presupposti che è nata la squadra di calcio seguita dalla Cooperativa Sociale Il Cerchio ente gestore dei progetti. La Cooperativa crede fortemente che attraverso iniziative come queste si possa favorire l’inserimento nel tessuto sociale della città di questi ragazzi. Si devono costruire ponti di solidarietà e opportunità concrete di inclusione solo così si possano abbattere pregiudizi e discriminazioni
La squadra, nella sua uscita ufficiale, giocherà Sabato 28 Maggio alle ore 16.00 presso il campo sportivo Comunale di San Giacomo ” Marco Capitini” contro la squadra giovanile dell’Associazione Sportiva Ducato Calcio.

squadra SPRAR

 

 

 

“Oltre il lavoro”, il nuovo CRAL aziendale che unisce tutta l’Umbria

Anche la Cooperativa Il Cerchio aderisce all’associazione “Oltre il Lavoro”

Sconti in tutta l’Umbria, offerte personalizzate, gite sociali e perfino un mercatino dell’usato. Tutto questo è ciò che si prefigge di realizzare la nuova associazione “Oltre il lavoro”, che sarà un punto mdi incontro per tutti i soci delle Cooperative della nostra regione.

Si pone i seguenti obiettivi:

  • favorire ai lavoratori il diritto alla ricreazione, dal riposo ed alla elevazione culturale e professionale;
  • sollecitare e promuovere il sano ed utile impiego del tempo libero dal lavoro;
  • stimolare lo spirito di amicizia, solidarietà e mutualità tra i lavoratori;
  • favorire l’integrazione tra lavoratori con differente cultura, età e competenze.

Lunedì 20 Luglio verrà consegnata a tutti i soci della Cooperativa Il Cerchio una tessera da esibire per ottenere le agevolazioni presso le strutture convenzionate. Il costo della tessera sarà sostenuto dalla Cooperativa stessa per il primo anno.

Come già annunciato nella scorsa assemblea dei soci, è in cantiere un sito web dell’associazione, con tanto di newsletter personalizzata ed app per gli smartphone.

Non resta che aderire numerosi

Marco Pennacchi

 

 

Cloud dei tag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: