Blog ufficiale della Cooperativa Sociale Il Cerchio

Articoli con tag ‘dopo di noi’

Le imprese sociali tra mercato e comunità

Percorsi di innovazione per lo Sviluppo Locale

Affronteremo il tema del futuro delle imprese sociali, legate fortemente anche al contesto economico locale e non, delineatosi nel nostro paese negli anni della crisi.

In questo nuovo scenario, come agiscono le cooperative sociali? Quali strategie adottano? Con quali prodotti e servizi rispondono ai nuovi bisogni? Che rapporto hanno con il mercato e la finanza? E quali relazioni costruiscono nei territori e nelle comunità locali?

Ne parleremo con gli autori del libro “Le imprese sociali tra mecato e comunità – Percorsi di innovazione per lo Sviluppo Locale”, Andrea Bernardoni ed Antonio Picciotti, in un incontro/dibattitto moderato da Patrizia Arbato (Ministero della Giustizia Minorile).

Vi aspettiamo numerosi giovedì 31 maggio alle ore 18.30 a Spoleto, in Piazza della Vittoria n.5, presso la sede del Dopo di Noi

Presentazione Libro

Annunci

Raccolta fondi 2018

Campagna in favore del Dopo di Noi

Anche per l’anno 2018 riparte la Raccolta Fondi al sostegno del Dopo di Noi. Il progetto, già iniziato nel 2017 con la precedente raccolta fondi, prosegue anche per l’anno in corso, in quanto si sono presentate difficoltà legate al terremoto ed anche dovute ai tempi tecnici di realizzazione.

I fondi così raccolti saranno utilizzati per la ristrutturazione e l’ampliamento dell’immobile adiacente a quello in Piazza della Vittoria a Spoleto. Il nostro progetto è molto ambizioso, ma sarà grande il vantaggio degli ospiti del Dopo di Noi che potranno usufruirne.

Grazie alla solidarietà di tutti coloro che vorranno contribuire sarà possibile offrire ai ragazzi non solo supporti e attività migliorative per il servizio, ma permetterà anche azioni che andranno a migliorare la qualità della vita di ciascuno di loro.

Logo Raccolta Fondi 2018

Tre Cowboys sono arrivati in città

Un sabato pomeriggio alternativo a Le Ville

Dalla strada arrivano voci e musica, ci affacciamo e vediamo tante maschere colorate… e ci assale una gran voglia di uscire! Ci ricordiamo della collezione di cappelli stile “Far West”, le camice quadrettoni di Patrizio e Antonio e allora… in 10 minuti il salone si trasforma nel set di “Per un pugno di dollari”.

Tre Cowboys armati di cinturone e “pelliccione di vitella” (almeno così dice la nostra Carla) degni del miglior film di Clint Eastwood, sono pronti per buttarsi nella mischia polverosa della strada… perchè se ci credi, tutto è possibile!

0642d04b-bdae-4123-86c2-b23297815455.jpg

Grande festa in maschera

Sabato 10 febbraio al Lab420

Musica, Party e DjSet ma anche tantissime maschere di carnevale. Questo e molto altro ancora alla Grande festa in maschera, un Carnival Party in piena regola che promette di dare spettacolo!

A partire dalle 21.30 si apriranno i cancelli del Lab420, location d’eccezione dell’evento dell’anno, il grande party in maschera organizzato dalla Cooperativa Il Cerchio.

La musica la farà da padrona e ci accompagnerà durante tutta la notte, con fantastici DjSet che ci faranno scatenare in pista. Barman esperti armati di shaker sono già pronti per soddisfare ogni richiesta e personale accogliente vi introdurrà al grande evento. Dalle 21.30 alle 22.30 è garantita animazione per i più piccini, dedicato a chi verrà in compagnia dei propri bimbi.

Maschere a tema libero, le più belle ed originali verranno premiate con fantastici premi!!!

L’evento è inserito all’interno della raccolta fondi della Cooperativa Il Cerchio, a favore del Dopo di Noi di Spoleto.

Cosa aspetti? Non perderti il più grande Carnival Party della storia! Vi aspettiamo numerosi e mascherati!!

Per info e prevendite: Giulia 3666367103 – Cristiano 3402594651 – Beatrice 3312097956

CRISTIANO-LOCANDINA3

Trekking Eco-Solidale – Le foto

Quasi 100 partecipanti per 18 km di solidarietà

Sociale e beneficenza senza trascurare il divertimento. Ecco ciò che ha caratterizzato il Trekking Eco-Solidale, organizzato dalla Cooperativa Il Cerchio in collaborazione con il Bar Commercio, Spoleto Cammina, Il Bruco Spoleto e Corri a Spoleto.

L’iniziativa, svoltasi la scorsa Domenica, ha registrato una grande partecipazione, con quasi 100 “camminatori” che, partendo da Poreta (Trekking Lungo) e da Pissignano (Trekking Slow), passeggiando immersi nel verde, lungo la “Via degli Ulivi”, sono poi arrivati a Trevi, punto conclusivo della camminata. Una volta concluso il Trekking il gruppo si è poi trasferito a Protte, alla Fattoria Sociale dove ha avuto luogo un pranzo preparato e servito da alcuni ragazzi con disabilità che, dopo aver frequentato per diverso tempo vari lavoratori di cucina, sono ormai pratici nel campo della ristorazione.

Ecco le foto della splendida giornata:

Questo slideshow richiede JavaScript.

TUTTO PRONTO PER IL PRANZO DEGLI ASILI NIDO

L’evento è inserito nella Raccolta fondi 2017 dedicata al Dopo di Noi

Si entra nel vivo della Raccolta fondi 2017. Si terrà infatti domenica 23 aprile il pranzo degli Asili nido della Cooperativa Il Cerchio. L’evento, inserito appunto nella Raccolta Fondi 2017, inaugurerà la nuova stagione del fundraising che  sarà dedicata al “Dopo di Noi”, per la ristrutturazione e l’ampliamento dell’immobile in Piazza della Vittoria.

Il pranzo sarà presso Il Ristorante Il Caminetto a Campello sul Clitunno, e sarà allietato da animatori, trucca-bimbi e gonfiabili presso il grande spazio esterno.

Il Menù avrà un costo di 25 euro per gli adulti e 10 euro per i bimbi (tutto compreso).

Durante il pranzo ci sarà la consueta lotteria con ricchissimi premi per i quali si ringraziano tutti gli esercizi commerciali che hanno partecipato, di seguito l’elenco:

La Perla snc La Bruna, Sephora Trevi, Thun Spoleto, Oleificio Venturi, Rosati Giocattoli, Gherda Bomboniere, Olio Pian Della Noce (Azienda agraria Pian Della noce Giano dell’Umbria), Gioielleria Tomasini Francia, Caba Corsetti, La Bottega delle erbe Spoleto, Cinzia 018 via Cerquiglia Spoleto, Belli e Ribelli, Original Marins, Profumerie Galeazzi, Glinarti Vino.

Per maggiori informazioni e prenotazioni (entro il 19 aprile) chiamare il numero  3357418616.

La Cooperativa Il Cerchio al XIV Work shop sull’impresa sociale

La presidente Serenella Banconi è intervenuta sul tema “Dalla Comunità alla crowd (e ritorno): Fundraising e azionariato diffuso negli investimenti delle imprese sociali

Si è svolto a Riva del Garda il 15 e 16 settembre il XIV Work shop sull’impresa sociale dal titolo “Equità e sostenibilità in uno scenario diseguale” al quale ha preso parte anche la Cooperativa sociale il Cerchio con l’intervento della presidente Serenella Banconi.

Stampa

Il tema di quest’anno è chiaro: equità e sostenibilità, elementi fondanti le imprese sociali ma anche temi quanto mai attuali.

Il Workshop sull’impresa sociale è l’evento di riferimento per tutte le imprese che producono beni e servizi di interesse generale, per scopi di utilità sociale, ed è un momento che ogni anno favorisce l’emergere di buone pratiche innovative attraverso il confronto tra imprenditori, ricercatori e altri attori pubblici e privati.

L’intervento della presidente della Cooperativa Il Cerchio ha riguardato il tema, molto discusso, della capacità delle imprese sociali di finanziare i propri processi di sviluppo, anche attraverso la partecipazione attiva dei cittadini (fundraising), grazie ad imprese che scelgono di lavorare solo nel e per il proprio territorio, radicandosi fortemente nella propria comunità.

I cittadini, infatti, possono essere coinvolti attraverso il crowdfunding, modalità che consente di attivare processi partecipativi estesi e profondi, in molti casi accrescendo il successo dell’iniziativa.

In questo contesto si inserisce perfettamente l’intervento della presidente della Cooperativa sociale Il Cerchio Onlus Serenella Banconi che ha descritto l’esperienza del servizio Le Ville – Dopo di Noi.

“Realizzare una casa per il ‘Dopo di noi’ – ha spiegato Serenella Banconi durante il suo intervento nel workshop -, non è stato solo costruire un luogo ed un servizio famigliare per i nostri utenti, ma anche restituire una casa alla comunità della nostra città. È significato riqualificare uno spazio urbano bellissimo ma ormai degradato, mettere alcuni utenti/cittadini, dopo un corso ad hoc, a rendere fruibile un sito archeologico come il Ponte Sanguinario di Spoleto”.

“Il luogo – ha proseguito Serenella Banconi – è esattamente alle porte di Spoleto, vicino ai luoghi dove la gente si incontra, ed è proprio qui che ognuno è diversamente uguale rispetto agli altri. Essere in quel luogo, anche grazie al sostegno dei cittadini di Spoleto, all’ombra delle mura della città, in piazza e sul corso, diventa per le persone che vi abitano, persone più fragili di chi può raggiungere abilmente luoghi e persone, essere ‘protetti’ e accolti non solo in un servizio ma in una comunità: diventare cittadini e cittadine davvero.  Utilizzare bene le diverse abilità – ha concluso la presidente del Cerchio -, può diventare una risorsa e non un peso per la comunità”.

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: