Blog ufficiale della Cooperativa Sociale Il Cerchio

Articoli con tag ‘donne’

Festa della donna al Sacro Cuore

Festeggiamenti con pizza e dolci per tutti

Un clima allegro e spirito di collaborazione. E’ questo quello che si respira entrando nel Gruppo Appartamento Sacro Cuore, dove le nostre ospiti, aiutate dalle operatrici del servizio, hanno prima preparato e poi assaggiato tante prelibatezze in occasione della festa della donna.

L’appartamento, abitato interamente da donne (e che donne) si è trasformato in una location di “Masterchef”, dove le nostre ospiti si sono sbizzarrite ai fornelli.

Tante pizze diverse, colorate e soprattutto buonissime. Ma il vero capolavoro è stato il dolce, una mimosa preparata interamente dalle nostre ospiti, che in cucina non hanno rivali. La festa della donna al sacro cuore è sinonimo di compagnia, allegria e stare bene insieme, festeggiando una giornata importante per le donne ma non solo.

Ad ora incerta

Ricordando Primo Levi

A pochi giorno dalla Giornata della Memoria, continuano le commemorazioni alla Sala Frau di Spoleto. Questa sera alle ore 16.30 la Cooperativa Il Cerchio e l’Associazione Donne Contro la Guerra organizzano l’evento “Ad Ora Incerta”, con la visione di proiezioni, video e letture a tema.

Le proiezioni, i video e le letture sono a cura di Marina Antonini. Leggeranno Cristina Antonini e Maurizio Armellini

L’evento è aperto a tutti, non mancate!

27332395_969896193167244_4170357665528398926_n

“Forse non lo sapevi” un cortometraggio sulla violenza di genere

Venerdì 21 luglio alle 21.30 al Parco del mondo

Un incontro per parlare di violenza di genere. Sarà questo il tema dell’appuntamento di venerdì 21 luglio alle 21,30 a Spoleto, al Parco del Mondo (Parco Chico Mendes, via Martiri della Resistenza 1). La Cooperativa Il Cerchio e l’Associazione Donne contro la guerra organizzano infatti una serata di incontro e riflessione sulla violenza di genere durante la quale sarà proiettato il cortometraggio di  Adriana Cappelletti (Filmaker) e Anna Cappelletti (Antropologa e formatrice) “Forse non lo sapevi”. L’autrice Anna Cappelletti sarà presente alla proiezione.

“Il corto ha l’obiettivo di aprire uno spazio di riflessione sul femminicidio, un fenomeno così diffuso che, purtroppo, insieme all’indignazione e alla rabbia, talvolta si insinua anche quella strisciante sensazione di impotenza così pericolosa perché sembra che non sia possibile far nulla per contrastare il fenomeno.

E questo non è vero.

Parlare di violenza di genere è importante, è importante individuare i modelli culturali che la sorreggono, così come creare spazi di consapevolezza nei luoghi dell’educazione e della formazione

Il registro poetico, sia del testo che delle immagini, non è usuale per trattare un tema così cruento, ma forse proprio per lo spiazzamento che provoca, riesce ad emozionare e quindi ad aprire spazi di parola.

Anche per questo motivo il corto ha vinto il Premio GILDA SPOT ANTI VIOLENZA 2016 al 38° Festival Internazionale “Cinema e donne” di Firenze, dedicato a chi usa le immagini in movimento contro la violenza di genere.
La motivazione della giuria è stata la seguente:
Forse non lo sapevi testimonia la volontà, sempre più diffusa nel campo della comunicazione, di trasformare in immagini il rifiuto della tragedia ormai insostenibile del femminicidio, costruendo messaggi rapidi ed efficaci di semplice diffusione e condivisone. Con pochi elementi di fortissimo carattere simbolico, lo spot si rivolge direttamente a chi uccidendo distrugge singole, preziose, vite e dissipa con gesto criminale la ricchezza di relazioni, energia, lavoro e felicità che la libertà femminile garantisce all’intera società.

 

UNA GIORNATA CON MARIA ANTONIETTA ALBANESE D’ANGERIO

Giovedì 9 marzo alla Sala Frau un evento per ricordare una grande donna

Sarà un pomeriggio di racconti e letture, immagini e musica per ricordare insieme l’inventiva, l’impegno sociale e pedagogico, lo spirito d’osservazione dell’umano vivere, il rispetto – e non la compassione – per i più deboli, la vivacità intellettuale, lo spirito di integrazione ma soprattutto l’infinita ironia di una donna particolare, che ha rivoluzionato il sistema di insegnamento elementare a partire dalla metà degli anni Settanta. Un processo, un percorso che ha visto Spoleto teatro principale di un esperimento d’avanguardia unico e, purtroppo fino ad oggi, irripetibile.
A cura della cooperativa sociale Il Cerchio e dell’associazione culturale Carlo Manuali, l’evento si svolgerà alla Sala Frau giovedì 9 marzo a partire dalle 17. Saranno presenti colleghi, insegnanti, alunni, genitori degli alunni, compagni di viaggio, amici della mitica direttrice della scuola elementare di San Carlo prima e Villa Redenta poi, per ricordarla con una serie di aneddoti emblematici della sua personalità, di quel suo indomito spirito rivoluzionario capace di coniugarsi con una pacatezza fuori dal comune ed una costante capacità di stare nel mondo reale, lavorando ogni giorno per cambiarlo.
L’evento del 9 marzo non sarà certo una vuota celebrazione del personaggio: si parlerà di “Antonietta” nell’unico modo possibile, vale a dire sentendola in mezzo alla platea, fra i presenti, guardandola ancora spargere come semi al vento pillole di saggezza e idee per nuovi progetti, ovviamente frammiste a battute che immancabilmente divertivano e spiazzavano l’interlocutore. Tra un aneddoto e l’altro, troveranno spazio alcune letture selezionate tratte dai due libri della Albanese D’Angerio “Il codino di Munchausen” e “Gesù di cognome si chiamava Dio”. Chiuderà l’evento un aperitivo tra immagini e musica.

L’intera cittadinanza è invitata a partecipare.

Tanti Auguri a tutte le Donne

Auguri da parte della Cooperativa Il Cerchio a tutte le donne

Oggi è l’8 Marzo, meglio conosciuto come il giorno della Festa della Donna. Storia di conquiste sociali, lotte alle discriminazioni, ma anche tragici avvenimenti, tutti riguardanti il gentil sesso. Tanti sono stati gli eventi che hanno portato all’istituzione di questa giornata speciale, dedicata a tutte le donne.

Ed anche noi della Cooperativa Il Cerchio vogliamo fare i nostri più cari auguri a tutte le donne!

d96e16ad300ccb222b2b01d6216a2199

Marco Pennacchi

Storie di ordinaria ironia – Racconti al femminile

Alla Sala Pegasus un incontro in occasione della Festa della Donna

La Sala Pegasus si tinge di rosa, ed in occasione della Giornata Internazionale della Donna si terrà, proprio nella Sala di Piazza Bovio, un importante evento, dal titolo “Storie di Ordinaria Ironia – Racconti al femminile”, con letture di Marina e Cristina Antonini.

Il 9 Marzo, alle ore 18.00 siete tutti invitati a partecipare all’evento, realizzato dal Comune di Spoleto, dall’Associazione Donne Contro la Guerra e dalla Cooperativa Il Cerchio.

Vi aspettiamo numerosi!!

MONNALISA

Marco Pennacchi

Cloud dei tag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: