Blog ufficiale della Cooperativa Sociale Il Cerchio

Articoli con tag ‘compagnia’

Grande successo per SCUSA PADOA SCHIOPPA MA…

Tutto esaurito nelle tre serate alla Sala Frau

Grande successo per lo spettacolo della Compagnia de GLI INSTABILI, CHE Durante le tre serate di esibizione ha intrattenuto il pubblico con una commedia frizzante ed attuale, anche con diversi spunti i riflessione. L’autore Silviano Ragni questa volta ci ha parlato del tema dei cosiddetti “bamboccioni”, i figli che faticano ad abbandonare il nido materno e prendere la loro strada.

Tra equivoci e fraintendimenti, GLI INSTABILI hanno intrattenuto e fatto divertire oltre 300 persone.

L’evento fa parte della raccolta fondi della Cooperativa Il Cerchio, che quest’anno andrà in favore del Centro Diurno per Anziani e Alzheimer di Spoleto.

Vogliamo fare un grandissimo ringraziamento a tutti gli spettatori, il vostro contributo è davvero fondamentale per lo svolgimento delle attività di chi ne ha più bisogno.

Fare teatro

Breve intervista alla rivelazione dello scorso spettacolo

La ormai famosissima compagnia teatrale dei ragazzi dei centri diurni della Cooperativa Il Cerchio, dopo il grande successo dello scorso dicembre con lo spettacolo “Dolce, Salato… i colori a tavola“, tornerà prossimamente a calcare il palcoscenico con un nuovo lavoro che li vede già, da alcuni mesi, impegnati con le prove che si svolgono al centro Millecose ogni giovedì pomeriggio.

Da qualche indiscrezione abbiamo saputo che questo nuovo spettacolo sarà una fusione.. tra cosa?

Lo sapremo dalla viva voce dei nostri protagonisti.

Intervistiamo per prima la grande rivelazione dello scorso spettacolo, la signorina Michela:

Come sarà il nuovo spettacolo?

Il nuovo spettacolo sarà una fusione tra il Piccolo Principe ed il Mago di Oz.

Quale personaggio interpreterai?

La Gallina Billina, un personaggio del Fantastico Mago di Oz. Questa è una gallina un po’ strana, perchè parla ed è molto intelligente.

Teatro

Dal Giornalino “Non Solo Fra di Noi” n. 666

E’ questo un piccolo grande amore

Torna in scena la compagnia de Gli Instabili

Risate e tanto divertimento, ma anche serie considerazioni. E’ questo ciò che promette la Compagnia de “Gli Instabili”, composta da operatori della Cooperativa Il Cerchio, che torna sul palcoscenico con una nuova e frizzante commedia. Questa volta la compagnia ci accompagnerà in un viaggio nel mondo degli amori “diversi” attraverso tante risate ma anche importanti spunti di riflessione. Cosa vuol dire amare? A questa spinosa ed eterna domanda cercheranno di rispondere i personaggi dello spettacolo, ognuno con la propria, personalissima visione della vita, che non mancherà di stupirvi.

Lo spettacolo è la terza fatica di Silviano Ragni che, dopo i successi di “L’Amore è cieco ma…” e “Ce semo magnati la pigna con tutta la colla“, torna alla ribalta con la commedia “E’ questo un piccolo grande amore“, accompagnato alla direzione da Giuseppina Bisaccioni e con un cast in parte rinnovato, con i nuovi inserimenti Caporaletti Massimiliano, Proietti Rosella, Enrico Ricciarelli, M. Luisa Fogliani e Alessia Proietti Mosca ed il sempre presente Samuele Bonanni.

L’evento è inserito all’itnerno della raccolta fondi della Cooperativa Il Cerchio ed il ricavato sarà destinato a favore delle attività della Famiglia Comunità per il Dopo di Noi di Spoleto denominata “Le Ville”.

Siete tutti invitati al Cantiere Oberdan il 19, 20 e 21 ottobre alle ore 21:30 e domenica 22 ottobre alle ore 17:00.

instabili 2017_c (2).jpg

Tanti auguri Maria Rita

Festeggiato il compleanno dell’ospite al Sacro Cuore

Con grande gioia,serenità e con un pizzico di commozione al momento degli auguri, la nostra cara Maria Rita, ospite della casa accoglienza Sacro Cuore in data 16 agosto festeggia il suo compleanno, condividendo con le sue amiche e con le operatrici della casa, una squisita torta. Tanti auguri di buon compleanno,da tutte noi.

sacro cuore

Le ospiti e le operatrici del Sacro Cuore

Ce semo magnati la pigna con tutta la colla

Grande successo per il secondo spettacolo de “Gli Instabili”

Silviano Ragni, il Checco Zalone spoletino. Il format è sempre quello: gustosa e divertente scenetta di vita famigliare che fotografa, tra stereotipi e qualche luogo comune, vizi e virtù della famiglia italiana. Con “Ce semo magnati la pigna con tutta la colla”, Silviano non salva nessuno, a parte le nuove generazioni a cui affida il ruolo di idealisti sognatori, con tutti i loro limiti e le loro contraddizioni, giovani ancora fiduciosi di poter cambiare il mondo o quantomeno il Paese e se non il Paese, la città, e se non la città almeno quel luogo ideale di affetto e protezione che è la famiglia. Va in scena l’Italia corrotta non dei grandi politici (velatamente presenti anche loro), ma la nostra Italietta quotidiana, quella del vastissimo campionario dei piccoli comportamenti conniventi ed opportunistici di ognuno di noi, sempre a caccia di una raccomandazione, di un vantaggio anche spicciolo, di un privilegio piccolo o grande. In questo mondo famigliare ognuno è onesto a modo suo e se si è approfittato è colpa degli altri, della società, della crisi: “l’ho fatto per i figli, per la famiglia” come se questa giustificazione ci potesse rendere più puliti, più onesti, giustificati. Sei persone, anzi 5 più uno per la verità sono già un buon numero per cambiare e insieme a tutto il pubblico son un bel gruppo”, ma l’esame di coscienza non è collettivo, è personale. Bravi tutti, con una menzione speciale alla mamma e agli strangozzi “ a culu mossu”…. Ed a Silviano che si conferma, in piccolo, nel Checco Zalone de “noantri”, altrettanto bello e simpatico.

Instabili

Leonilde Gambetti

Cloud dei tag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: