Blog ufficiale della Cooperativa Sociale Il Cerchio

Articoli con tag ‘città’

SUCCESSO PER LA PASSEGGIATA ECO-SOLIDALE ORGANIZZATA DALLA COOPERATIVA IL CERCHIO

Oltre 150 persone “a spasso” per solidarietà

Eravamo circa centocinquanta persone ed abbiamo camminato per la solidarietà. Domenica 22, aiutati da uno splendido cielo azzurro, i soci della Cooperativa Il Cerchio, insieme alla compagine di “Spoletocammina” e “Commercio trek” e tanti altri appassionati, hanno dato avvio ad un nuovo modo di fare solidarietà: camminando. Poco importa se tutto è stato fatto percorrendo i quattro chilometri tra le meraviglie di Piazza del Mercato, Duomo, Giro della Rocca (grazie al Gruppo di Spoletocammina) o i quattordici chilometri attraverso i boschi della Valcieca di Spoleto passando per Monteluco, le Aie e l’incantevole e misterioso “sassoforato”(con il Gruppo Commercio Trek): la cosa importante è che sono stati raccolti fondi importanti che andranno a sostenere le attività dei bambini e ragazzi del polo per Minori Uffa SOS. I due gruppi, partiti in orari diversi vista la lunghezza dei percorsi, si sono ritrovati entrambi al parco Chico Mendez dove li aspettava un buonissimo pranzo preparato dai volontari della Cooperativa Il Cerchio e della Associazione Miloud che insieme alla Cooperativa Immaginazione gestiscono la annuale raccolta Fondi. Un sentito e caloroso grazie quindi a quanti hanno partecipato e soprattutto a Marco Morichini, Simone Morichini, Enrico Pettinari del Commercio trek e a tutto il disponibilissimo Gruppo di Spoletocammina per aver contribuito attivamente alla promozione e alla realizzazione dell’evento. Un doveroso ringraziamento va anche al Gruppo MTB Club Spoleto, il quale avendo saputo della concomitanza di una loro iniziativa simile, per non togliere alcuna possibilità alla riuscita della nostra camminata eco-solidale, ha rinunciato al suo evento. Insomma per dirla con Italo Calvino: il camminare presuppone che a ogni passo il mondo cambi in qualche suo aspetto e pure che qualcosa cambi in noi. Appuntamento al prossimo anno.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Costantino Cacciamani

Tutti in gita

Visita guidata dai pompieri di Spoleto per i piccoli dell’asilo nido Città Domani

Come sempre un’esperienza bellissima… Divertimento, curiosità e allegria per i bimbi dell’asilo Città Domani che accompagnati dalle educatrici hanno raggiunto a bordo del simpatico trenino Dotto la caserma dei Vigili del fuoco di Spoleto. Sirene, idranti e camion… tutto ha stimolato la curiosità dei bambini che sono stati bravissimi!

E al ritorno giro turistico in trenino per la città prima di giungere stanchi e felici l’asilo per il pranzo….

 

Passeggiata Eco-solidale per sostenere le iniziative della cooperativa Il Cerchio

Due percorsi alla scoperta delle bellezze di Spoleto e dintorni per una giornata di solidarietà e amicizia

Una passeggiata di solidarietà: è questo lo scopo della passeggiata eco solidale pensata dalla Cooperativa Il Cerchio nell’ambito del fundraising 2016. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con “Spoleto Cammina” e il bar Commercio.  I percorsi sono due: uno più accessibile ed urbano, l’altro leggermente più impegnativo e a stretto contatto con la natura.

Per entrambe la partenza e l’arrivo sono previste al Parco Chico Mendes.

Il ritrovo per il primo percorso è alle ore 7,30, direzione Monteluco passando per Sassoforato. La passeggiata (di difficoltà facile) è di circa 14 chilometri, con un dislivello di 550 metri, ed è organizzata in collaborazione con Commercio Trek.

Il secondo percorso, invece, partirà alle ore 11,00, sempre dal parco Chico Mendes, per un circuito cittadino di circa 4 chilometri, alla scoperta delle bellezze di Spoleto con la collaborazione di Spoleto cammina.

Al ritorno, previsto intorno alle 12,30 per entrambe le passeggiate, sarà offerto un pranzo per concludere al meglio e in compagnia la giornata.

Un modo diverso di fare solidarietà, che consente di stare insieme, fare amicizia e scoprire i diversi scorci che il nostro territorio ci offre.

Il contributo per l’escursione (incluso il pranzo) è di 10 euro, per i bambini fino a dieci anni o per partecipare alla passeggiata senza pranzare il costo è di 5 euro.  Si ricorda che per il percorso di Monteluco è necessario indossare un abbigliamento da trekking, mentre per il percorso urbano è sufficiente mettere un abbigliamento comodo.

L’iniziativa è inserita all’interno degli eventi dedicati alla raccolta fondi 2016 della Cooperativa Il Cerchio, in collaborazione con l’associazione Miloud e la cooperativa Immaginazione che, quest’anno, è rivolta alla Comunità educativa per minori “Uffa SOS” a sostegno delle attività indirizzate ai ragazzi inseriti nella struttura.

Per informazioni e prenotazioni chiamare il numero 0743.221300.

 

passeg

Un buongiorno a tutti i papà

Un piccolo pensiero dai bambini dell’Asilo Nido Città Domani

In occasione della festa del papà, i bambini dell’Asilo Nido Città Domani hanno preparato un piccolo pensiero per l’uomo più importante del mondo: il proprio papà.

Questa mattina lo consegneranno ai propri cari con questo augurio: “Papà ecco per te un buongiorno, un bacio…e un caffè..

Auguri a tutti i nostri papà, per una vita di colazioni insieme ai vostri figli!

10552639_1004368056289697_4210625517765648863_n

Le Educatrici dell’Asilo Nido Città Domani

Il Teatro dei Burattini a Città Domani

La fiaba come strumento di identificazione

Raccontare fiabe ai bambini attraverso la drammatizzazione stimola nel bambino meccanismi di identificazione. Le fiabe prendono molto sul serio le ansie del bambino, il suo bisogno di esprimersi, di non essere abbandonato, di essere accettato e amato, di relazionarsi positivamente con gli altri. La fiaba fornisce suggerimenti al bambino circa il modo in cui affrontare le difficoltà e lo fa in maniera simbolica. La fiaba inoltre, cattura l’attenzione del bambino, lo diverte e suscita la sua curiosità stimolando immaginazione e creatività.

12745563_989384697788033_4786517789836130108_n

Flavia Rossetti

Largo alla creatività

Un trionfo di colore all’Asilo Nido Città Domani

Sporcare&sporcarsi…

dipingere&creare…

sentirsi LIBERI nel fare…

una stupenda mattinata di colore….

 

Inaugurata la nuova struttura di Pronta Accoglienza

Una casa per i senza tetto in piazza Garibaldi

La struttura di Pronta Accoglienza è stata inaugurata questa mattina alla presenza del Sindaco Fabrizio Cardarelli, del Presidente del Consiglio comunale Giampiero Panfili, del vicesindaco e assessore al sociale Maria Elena Bececco, dell’Arcivescovo della diocesi Spoleto-Norcia S.E. Mons. Renato Boccardo e del vicepresidente della cooperativa Il Cerchio Costantino Cacciamani.

Grazie ad un lascito della famiglia Minestrini (all’ingresso della struttura è stata apposta una targa in memoria di Guido Minestrini), il Comune di Spoleto e la cooperativa sociale Il Cerchio hanno potuto avviare un progetto molto innovativo per il territorio di Spoleto, che si avvarrà della collaborazione dell’associazionismo e del volontariato locale, come la Caritas e la Croce Rossa Italiana, presente alla cerimonia con un folto numero di volontari.

La struttura dispone di un totale di 6 posti letto (una camera da letto singola, una doppia e una tripla), tutta l’attrezzatura per la gestione da parte dell’operatore della colazione (cucina con piano cottura, elettrodomestici, dispensa, tavolo, sedie, stoviglie) e 2 bagni.

“Vicino al nome di mio padre – sono state le parole di Laura Minestrini subito dopo la scopritura della targa – aggiungo idealmente quello di mia madre Sandra Palmieri, che ha dedicato al volontariato tutta la sua vita. La nostra non è stata filantropia, è stato un percorso di fede e di amore verso il prossimo”.

“Questa struttura è dotata di sei posti letto – ha spiegato il Vicesindaco Bececco – Inizialmente garantirà un rifugio notturno, dando la possibilità alle persone che ne hanno bisogno di avere a disposizione un riparo per la notte. È un risultato molto importante per la nostra città, un segno di dignità e di civiltà”.

“La famiglia Minestrini ha dato dimostrazione di grande generosità. Il livello di civiltà di una comunità si misura anche dalla capacità di aiutare i più deboli – ha ribadito il Sindaco Cardarelli – è un impegno che abbiamo assunto fin dall’inizio e che, grazie alla strettissima collaborazione con la Diocesi e con la Caritas stiamo portando avanti con convinzione. Non dobbiamo entusiasmarci troppo per il risultato raggiunto, ma è certo che oggi un piccolo segnale l’abbiamo dato per dimostrare l’amore di questa città verso il prossimo. Ringrazio le forze dell’ordine, che ci sono sempre molto vicine e la cooperativa Il Cerchio, che con la sua collaborazione ha reso possibile l’apertura di questa struttura”.

“Questi gesti, anche se piccoli, aiutano a contrastare l’egoismo e la superficialità – ha dichiarato Mons. Boccardo dopo la benedizione – Le parole del Sindaco sono state molto importanti perché questo è un vero segno di civiltà. Non sempre si riesce a fare tutto perché i bisogni sono tanti, però unendo le forze è possibile dare risposte efficaci. La misericordia d’altronde non è un concetto astratto, ma è qualcosa di molto concreto che possiamo toccare con mano: questa struttura è un segno di misericordia”.

“Abbiamo pensato questo servizio insieme al Comune di Spoleto, presentando come cooperativa un progetto al Ministero il cui finanziamento permetterebbe di ampliare i servizi della struttura – sono state le parole di Costantino Cacciamani, vice presidente della cooperativa Il Cerchio – Auspichiamo che questa rete collaborativa, di cui ci sentiamo parte, continui a lavorare come fatto fino ad oggi, anche per poter offrire un servizio più articolato che vada oltre l’accoglienza notturna”.

(dal sito internet www.spoletonline.com)

Cloud dei tag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: