Blog ufficiale della Cooperativa Sociale Il Cerchio

Articoli con tag ‘calcio’

Memorial Massimo Loreti

I ragazzi di Articolo Uno spettatori del torneo

C’eravamo anche noi al primo memorial “Massimo Loreti”, il primo torneo di calcio riservato alle categorie Piccoli Amici, Primi Calci, Pulcini Esordienti e Giovanissimi, organizzato dalla società Superga 48 e dedicato alla memoria di Massimo Loreti, tecnico della scuola calcio Superga scomparso nell’aprile 2017. Oltre 400 giovani calciatori in campo per 17 società sportive. Ci è piaciuto molto vedere questi bambini impegnati nel loro gioco preferito.

Vedendo questi bambini giocare abbiamo rivissuto i momenti di “gloria” ed emozione che si provano quando ci mettiamo in gioco nelle gare di atletica, bocce e judo.

In bocca al lupo a tutti gli atleti piccoli e grandi!

received_1815370958483883-658x494.jpeg

Dal Giornalino “Non Solo Fra di Noi” n.657

Annunci

UNA BELLA GITA A TERNI

Uscita dei ragazzi dello Special Olympics al Liberati per Ternana-Cittadella

Sabato pomeriggio ho ricevuto la telefonata dalla squadra di calcetto per andare a vedere la partita Ternana – Cittadella allo stadio Liberati.

img_2017

L’emozione e l’entusiasmo per noi ragazzi era tanto. Era la prima giornata di ritorno del campionato di Serie B. L’incontro per partire per Terni in piazza Baldini dove sono arrivati i miei amici divisi un po’ sul pulmino e un po’ nella macchina. Eravamo Sandro, Antonio, Riccardo Piccioni, Matteo S., Matteo P., Alessandro R., Alessandro Ranocchiari. I nostri autisti erano Michele Proietti e Marco Pennacchi. Il viaggetto inizia con discorsi e risate. Quando siamo arrivati a Terni i parcheggi erano pieni ed infatti siamo arrivati quando il primo tempo era già iniziato e il punteggio 0 a 0. Le tribune dello stadio erano piene di tifosi; noi ci siamo messi vicino agli ultras. La partita prosegue con la Ternana che gioca bene e cerca il vantaggio nel primo tempo; ma non riesce. Prima parte molto equilibrata ma devono stare attenti al gioco del Cittadella. Anche gli ospiti hanno una reazione tra calci d’angolo e punizione; mettendo ansia ai Ternani presenti. Molte sono le occasioni per le Fere ma non riescono a trovare il vantaggio. Dopo l’intervallo inizia il secondo tempo; e le Fere riescono a segnare il primo goal della partita grazie ad una grande azione dei locali. Si sente subito un boato del Liberati , è la curva nord che esulta. Anche noi ragazzi dello Special Olympics abbiamo esultato, perché questa vittoria è importante per i locali in quanto permette di agganciare la salvezza in Serie B. Arriva nel secondo tempo un calcio di punizione in favore dei locali ma il pallone va fuori. Durante il match i nostri operatori ci hanno fatto anche una video – intervista per commentare le azioni. Io ho fatto un piccolo riassunto del primo tempo. Era la prima volta che andavo a vedere la partita a Terni e lo stadio era molto bello con le sue curve. Spero di tornarci anche nelle prossime partite e che la Ternana riesca a salvarsi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

 

Di Luca Santon

IL CALCIO COME VEICOLO DI UNIONE E INTEGRAZIONE

Sabato alle 16 l’incontro fra Ducato Calcio e la squadra dei rifugiati Sprar “Black Scorpion”

Si chiama «Black Scorpion Spoleto” la squadra di calcio formata da rifugiati richiedenti asilo inseriti nel Progetto SPRAR (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati) del Comune di Spoleto e nel progetto Emergenza Sbarchi della Prefettura di Perugia. Sono 22 ragazzi provenienti dalla Nigeria, dalla Costa d’Avorio dal Senegal, dal Gambia e da altri paesi africani. Tutti giovani migranti, tutti fuggiti da guerre, persecuzioni, povertà arrivati in Italia sfidando le onde del Mar Mediterraneo e tutti accomunati un po’ come loro coetanei, del resto – dalla passione per il pallone, vero linguaggio universale.
Lo sport come strumento di integrazione e di inclusione sociale, è con questi presupposti che è nata la squadra di calcio seguita dalla Cooperativa Sociale Il Cerchio ente gestore dei progetti. La Cooperativa crede fortemente che attraverso iniziative come queste si possa favorire l’inserimento nel tessuto sociale della città di questi ragazzi. Si devono costruire ponti di solidarietà e opportunità concrete di inclusione solo così si possano abbattere pregiudizi e discriminazioni
La squadra, nella sua uscita ufficiale, giocherà Sabato 28 Maggio alle ore 16.00 presso il campo sportivo Comunale di San Giacomo ” Marco Capitini” contro la squadra giovanile dell’Associazione Sportiva Ducato Calcio.

squadra SPRAR

 

 

 

GRANDE ALLENAMENTO DELLO SPECIAL OLYMPICS AL SACRO CUORE

Il Team Special Olympics si allena al meglio

Allenamento disputato come ogni venerdì alla palestra del Sacro Cuore. I ragazzi hanno mostrato grande entusiasmo per l’avvicinamento dell’amichevole che si svolgerà al Bowling. Allenamenti sempre diretti dall’amatissimo mister Michele Proietti che ci fa allenare con allegria e soddisfazione.

La partita clamorosamente finisce ai calci di rigore anche questa settimana. Ma quello che conta è lo stare insieme e divertirsi. Alla fine la vittoria ai calci di rigore è andata alla rosa formata da: Riccardo Piccioni, Caterina Pannelli, Sandro Beddoni, Antonio Quintillani, mentre la mia squadra era composta da Luca Santon, Matteo Stompanato, Michele Proietti.

specialolympics

di Luca Santon

 

Partita “in famiglia” per il Team Special Olympics Spoleto

Finisce 3 a 2 l’amichevole del Team Spoletino. Tanti sorrisi ed un gradito rientro

Finisce 3 a 2 la consueta partita “in famiglia” della squadra di calcetto del Team Special Olympics Spoleto, svoltasi alla palestra del Sacro Cuore. Da evidenziare il rientro Marco Pennacchi, dopo l’infortunio e l’operazione al ginocchio dello scorso anno. Rientro accolto con un grande applauso dai suoi compagni di squadra.

Il mister Michele Proietti ha diviso il Team in due “minisquadre” per poter fare la partita. Una squadra con le casacche e l’altra senza. Io gioco con Marco Pennacchi, Riccardo Piccioni, Matteo Pioli e Thomas Martinez. . Passano subito in vantaggio gli avversari, composti da Mario Daniel Cruces Franco, il mister Michele Proietti, Caterina Pannelli, Matteo Stompanato ed Antonio Quintillani. Sull’1 a 0 per la squadra avversaria riusciamo a segnare grazie a Marco Pennacchi, che ritrova il goal dopo molto tempo. Poi ci pensano Caterina Pannelli e Michele Proietti a pèortare il risultato in loro vantaggio, per 3 a 1. L’amichevole è molto equilibrata, ma questa volta niente pareggio, riusciamo soltanto ad accorciare le distanze con Matteo Pioli. La partita termina sul 3 a 2. Da sottolineare le belle azioni di Mario Daniele Cruces Franco che prova molte volte a segnare.

Siamo stati molto contenti di come si sono svolti gli allenamenti settimanali. Io, durante la partita, per poco non riesco a segnare, purtroppo la palla è andata fuori.

Il mio ruolo è il difensore ma qualche volta mi spingo anche in attacco. Con questi ruoli mi trovo molto bene.

Luca Santon

Campioni per un giorno

Il Team Special Olympics Spoleto invitato in un campo di serie B

Il Team Special Olympics Spoleto è stato invitato per assistere ad una partita tra Lanciano e Perugia, incontro valido per il campionato di serie B.

La rosa, composta da Luca Santon, Antonio Quintiliani, Sandro Beddoni, Riccardo Piccioni e la nostra Caterina Pannelli, con gli accompagnatori Marco ed Elena, si è recata allo stadio Guido Biondi di Lanciano.

Siamo partiti con tanta emozione con il pulmino della Cooperativa Il Cerchio, in direzione Abruzzo. Dopo qualche ora di viaggio, all’autogrill abbiamo incontrato dei tifosi del Perugia, con i quali abbiamo subito fraternizzato e ci siamo fatti una foto insieme. Poi siamo ripartiti, parlando e cantando fino all’arrivo. Allo stadio ci hanno accompagnati al Bar, dove ci siamo ristorati e rifocillati. Dopo circa mezz’ora è iniziata la partita tra Lanciano ed Perugia: parte subito bene il Lanciano che cerca in tutti i modi di segnare, ma il Perugia difende bene. I padroni di casa vanno vicinissimi al gol , ma il primo tempo termina sullo 0 a 0.

Durante l’intervallo abbiamo conosciuto Rodrigo Taddei, con il quale ci siamo fatti una bella foto. Successivamente siamo scesi in campo, io e i miei compagni di squadra. Abbiamo salutato le curve e poi abbiamo fatto dei tiri in porta. Io ho segnato due goal e sono stato molto soddisfatto. E’ stata una grande emozione quando ho visto la curva fare il tifo per me e gridare il mio nome, mi ha riempito di gioia. Dopo qualche minuto sono rientrate le due squadre ed ho salutato i giocatori. Con noi c’era anche il Team Special Olympics di L’aquila ed il Team di Lanciano.

Inizia il secondo tempo ed arriva subito il il vantaggio del Perugia. Partita molto equilibrata, ma a spuntarla è il Perugia.

Per me è stata una bella ed indimenticabile giornata sportiva, che ricorderò sempre. Chissà… andremo anche in altri campi?

Luca Santon

Una bellissima giornata per il Team Special Olympics

Hanno partecipato al torneo i Team di Gualdo Tadino, Foligno e Terni

Sabato 20 febbraio si è tenuto il preannunciato incontro amichevole con altri gruppi Special Olympics dell’Umbria.
In particolare la mattina oltre 30 atleti appartenenti ai team di Bocce di Assisi-Serafico e Assisi-Alberghiero, al Team di Foligno, al Team di Gualdo Tadino ed al Team di Spoleto, divisi per coppie, si sono misurati in appassionanti incontri presso i campi di bocce del Circolo Bocciofilo “I Giardini” al Parco Chico Mendez.

Tutti gli atleti sono sempre stati sostenuti dal tifo dei presenti, familiari o semplici appassionati, che non hanno fatto mancare il supporto all’una o all’altra compagine, spesso con incitazioni e suggerimenti sulla impostazione di gioco indirizzati indistintamente agli avversari o ai propri beniamini, sempre mantenendo un grande spirito agonistico nel senso più vero di questo termine.
Gli atleti hanno compreso e ricambiato questo spirito non perdendo mai la amicizia e il sorriso, cosa che ha consentito a tutti di vivere con gioia l’incontro.

Il pomeriggio poi tutti si sono trasferiti al Palazzetto dello Sport dello Stadio Comunale dove i Team di Spoleto 1 e Spoleto 2, il Team di Foligno e il Team di Terni si sono incontrati in un quadrangolare di calcetto a 5.

Partite molto sentite e con grande partecipazione del pubblico, il tifo degli spettatori e l’impegno dei calciatori sono andati di pari passo.

Agli incontri sono stati presenti, in vari momenti, il vice sindaco e assessore M.E. Bececco, il Pres. del Cons. Comunale G Panfili e l’assessore allo Sport R. Settimi che al termine hanno consegnato a tutti gli atleti una medaglia a riconoscimento dell’impegno profuso e dei risultati ottenuti

Alla riuscita della manifestazione hanno contribuito i volontari della Associazione Peter Pan e della Cooperativa Il Cerchio che si sono impegnati al massimo per regalare una esperienza gratificante agli atleti ed inoltre, a vario titolo, i soci del circolo bocciofilo “I Giardini”, il panificio Bonucci “Bon per te”, la associazione Croce Verde di Spoleto, la Fondazione CaRiSpo.

A tutti va il nostro più grande ringraziamento ed un grande ringraziamento va anche alle squadre ospiti che, con i loro accompagnatori, hanno reso possibile questa splendida manifestazione che si è svolta all’insegna dello sport e amicizia nel più sano spirito dei principi dello Special Olympics.

Decimo Granelli

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: