Blog ufficiale della Cooperativa Sociale Il Cerchio

Articoli con tag ‘attività’

L’Isola che c’è

Centro Diurno Socio-Riabilitativo ed Educativo

Il Centro Socio-riabilitativo ed educativo diurno “l’Isola che c’è” è un servizio di accoglienza diurna a carattere socio-riabilitativo ed educativo con percorsi riabilitativi a termine, destinato a disabili gravi in età adulta che hanno assolto l’obbligo scolastico.

Situato al piano terra all’interno dell’immobile di proprietà della Cooperativa Il Cerchio nel Comune di Giano dell’Umbria, ha le funzioni di offrire un servizio mirato al recupero, allo sviluppo o mantenimento di funzioni adattive perdute o non ancora strutturate, di autonomie funzionali e sociali, con progetti individuali programmati a medio e lungo termine, finalizzati anche alla restrizione della partecipazione alla vita sociale.

Il servizio, attraverso l’attività diurna di Operatori con competenze sia tecniche che relazionali, accompagna gli utenti in percorsi di socializzazione, integrazione ed anche (laddove possibile) di autonomia lavorativa. Tramite numerose attività (lavoro con legno, paste modellabili, tessuti e filati, etc.) contribuisce a mantenere vive le abilità dell’utenza anche laddove risultino residue. Mira inoltre a facilitare l’acquisizione di regole condivise, senso del dovere, rispetto per gli altri, rispetto degli orari e dei materiali del laboratorio e, come scopo principale, di far divenire il soggetto parte attiva del gruppo. È un luogo aperto che stimola l’interscambio tra il gruppo ed il contesto sociale anche attraverso attività ricreative come uscite, gite e soggiorni. Si propone di dare alle persone del territorio con disabilità, interventi assistenziali in grado favorire attività commisurate alle potenzialità di ciascuno.

L’organizzazione dei laboratori vuole cogliere sempre l’interesse degli utenti e il confronto con il territorio. L’attenzione all’igiene personale, alla verifica e sviluppo di piccole autonomie, il pranzo insieme, la programmazione di uscite e la possibilità di svolgere dei piccoli soggiorni rappresentano una modalità di gestione dei Centri focalizzata alla persona come portatore di una dignità umana imprescindibile.

Fondamentale è costruire con la città una rete collaborativa per lo sviluppo di attività, laboratori, processi di socializzazione e prodotti culturali. L’Isola collabora attivamente con le Associazioni del territorio, con le scuole, il Comune di Giano dell’Umbria e la Usl locale. Garantisce sostegno alla famiglia, per alleviare l’impegnativo carico assistenziale attraverso l’accoglienza giornaliera, con articolazione oraria strutturata sull’intera settimana in base ad una programmazione formalizzata e strutturata.

L'isola che c'è di Giano ver3.0.pub1L'isola che c'è di Giano ver3.0.pub2

Annunci

Sviluppo della manualità

Impariamo divertendoci

Apprendere a volte è un’attività noiosa, ripetitiva e triste. Ma non per noi dell’Asilo Nido I Colori del Mondo, dove impariamo divertendoci un sacco!

Ci siamo dati un gran da fare nello sviluppo sensoriale ed in particolar modo nell’apprendimento della manualità in tutte le sue forme: manualità fine, coordinazione oculo-manuale, sviluppo della presa a pinza… Ogni scusa è buona per tirare fuori il materiale ed iniziare a giocare!

Tutti fuori nel giardino

Con l’arrivo delle belle giornate facciamo attività all’aperto

Con l’arrivo della stagione primaverile e l’innalzamento delle temperature, iniziamo a svolgere le attività all’aperto ed a sfruttare il nostro bellissimo giardino. Baciati dal sole i bimbi siamo finalmente usciti fuori a giocare e divertirsi, con tantissimi giochi: l’altalena, lo scivolo, il dondolo… ce n’è per tutti i gusti! Oltre al gioco abbiamo visto colori e sentito profumi primaverili che hanno stimolato il nostro sviluppo sensoriale. Che differenza con l’inverno!

La bella stagione è solo all’inizio, presto potremo usare anche la vasca della sabbia e fare tanti giochi nuovi nel giardino dell’Asilo Nido Città Domani!

30124906_1669175813142248_9197243521705181184_n.jpg

Che emozione… sono diventato verde!

Passaggi di cintura per i nostri ragazzi del Judo

Dopo due anni di allenamento sono diventato cintura verde. Non sono solo io ad aver cambiato cintura, ma anche Alessandro (anche lui verde), Andrea e Irene (sono diventati cintura arancione). Tutto questo è successo lunedì 26 marzo alla palestra Perfect Fitness. La cerimonia è stata tenuta dal nostro maestro cintura nera Perini, davanti ad altri ragazzi che come noi hanno fatto il passaggio ad una cintura superiore, ai nostri genitori ed i nostri operatori Morena e Rita. Al passaggio di cintura mi sono emozionato, soprattutto quando mi hanno dato la medaglia.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Demis – Dal Giornalino “Non Solo Fra di Noi” n. 653

Una cena speciale

A cena con il cast di Dolce/Salato i colori a tavola

Vi ricordate lo spettacolo Dolce/Salato… i colori a tavola portato in scena tempo fa dai nostri ragazzi?

Per festeggiare il grande successo delle tre serate di spettacolo, siamo stati a cena con l’intero cast e, di fronte ad una bella e buona pizza, abbiamo ricordato e condiviso episodi dello spettacolo, inclusi errori e gaffe. La serata è così trascorsa tra risate e divertimento, ma anche con un piccolo momento di riflessione dedicato all’attività di teatro.

I ragazzi si sono detti entusiasti dell’attività svolta e non vedono l’ora di poter portare in scena un nuovo spettacolo. E noi non vediamo l’ora di lavorare insieme a loro!!

 

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: