Blog ufficiale della Cooperativa Sociale Il Cerchio

Articoli con tag ‘atleti’

Meeting di bocce per il Team Special Olympics Spoleto

Grande spettacolo al Circolo Bocciofilo “I Giardini”

Anche questo anno il gruppo sportivo delle bocce del Team Special Olympics Spoleto, ha affrontato gli altri gruppi bocciofili dello Special Olympics dell’Umbria. La gara si è svolta come di consueto, a coppie, con i nuovi amici provenienti dal centro “L’Isola che c’è” di Giano dell’Umbria. Amici che hanno incrementato il gruppo di Spoleto.

In particolare la mattina di sabato 17 febbraio, circa 40 atleti appartenenti ai team di Bocce di Assisi, al Team di Foligno, al Team di Gualdo Tadino, al Team di Perugia ed al Team di Spoleto, divisi per coppie, si sono misurati in appassionanti incontri presso i campi di bocce del Circolo Bocciofilo “I Giardini” al Parco Chico Mendez.

Tutti gli atleti hanno interpretato nel migliore dei modi quello che è lo spirito di questi incontri che si può riassumere nel motto stesso dello Special Olympics “Che io possa vincere ma se non riuscissi che io possa tentare con tutte le mie forze”. In questo senso tutti sono stati sostenuti dal tifo dei familiari o semplici appassionati che non hanno fatto mancare incitazioni e suggerimenti sulla impostazione di gioco sia agli avversari che ai propri beniamini e gli atleti hanno compreso e ricambiato questo spirito non perdendo mai la amicizia e il sorriso vivendo con gioia l’incontro.

A vincere la sfida è stata una coppia del team di Foligno, mentre i nostri ragazzi si sono piazzati al secondo posto, posizione di tutto rispetto. Alla premiazione hanno presenziato il Comune di Spoleto rappresentato dall’assessore Settimi e la Federazione Bocce rappresentata dal direttore Rossi, che hanno consegnato a tutti gli atleti una medaglia come riconoscimento dell’impegno e dei risultati ottenuti.

Alla riuscita della manifestazione hanno contribuito i volontari dell’Associazione Peter Pan e della Cooperativa Il Cerchio, che si sono impegnati al massimo per regalare un’esperienza gratificante agli atleti. Insieme a loro va ricordato l’impegno, a vario titolo, dei soci del circolo bocciofilo “I Giardini”, del panificio Bonucci “Bon per te” e del Rotaract di Spoleto.

A tutti va il nostro più grande ringraziamento ed un grande ringraziamento va anche alle squadre ospiti che, con i loro accompagnatori, hanno reso possibile questa splendida manifestazione.

Annunci

Piccoli atleti crescono

Sperimentato un nuovo percorso di sviluppo motorio

Corse, salti e giravolte per i bambini dell’Asilo Nido Città Domani, che hanno sperimentato un percorso costruito ad hoc e dedicato allo sviluppo motorio. Dopo aver indossato le scarpine da ginnastica, i bambini si sono cimentati in un arduo percorso, composto da ostacoli da scavalcare o da superare scivolando al di sotto di essi, percorsi obbligati indicati con dei cuscini, cerchi e birilli.

L’attività ha avuto un forte successo, si è svolta tra la gioia ed il divertimento di tutti i presenti. Non abbiamo cronometrato i tempi, ma chissà… magari tra i nostri bambini abbiamo quello che sarà un grande atleta, con una sfavillante carriera carica di medaglie che, guardando indietro, potrà dire di aver mosso i primi passi all’Asilo Nido Città Domani.

Premio Nicola Marrone per il sociale al Team Special Olympics Spoleto

Il Team Spoletino premiato a Terni

Il premio Nicola Marrone, istituito nel 2011, viene assegnato ogni anno a persone ed associazioni che abbiano dato un contributo nel campo del volontariato, della promozione sociale, della tutela ambientale, della cultura e del giornalismo.

Il Team Special Olympics Spoleto, che dal 2014 si impegna nell’inclusione sociale attraverso l’attività sportiva, dopo aver partecipato ai giochi nazionali di Terni e Narni svolti lo scorso Maggio, torna nel ternano per ricevere il premio Nicola Marrone. In particolare il Team è stato premiato per l’impegno profuso nella promozione e valorizzazione dello sport e dell’integrazione sociale.

Una piccola delegazione, formata da due responsabili, un volontario e cinque atleti si sono quindi recati alla sala del Consiglio Comunale di Terni, dove ha ricevuto il premio dall’Associazione Sociale Culturale Ricreativa Guglielmi Onlus. Visibile la soddisfazione e la gioia dei protagonisti, che vogliono esprimere un sentito ringraziamento a Lorenzo Gianfelice che ha reso possibile questo evento e a Cristiano Giocondi, da sempre vicino al Team Special Olympics Spoleto.

Emozione per l’accensione della torcia Special Olympics

Direttamente dal giornalino “Non solo fra di noi” numero 608, il racconto dell’accensione della torcia Special Olympics svoltasi martedì 9 maggio a Spoleto.

Ricordo un “tavolo di indirizzo” in cui si parlò (ormai svariati anni fa) dell’opportunità di dare nuova linfa all’attività sportiva delle ragazze e dei ragazzi che frequentano i centri e le attività della Cooperativa Il Cerchio. Puntuali in quella discussione ancora altri ricordi, le gare svolte e vinte magari da quello stesso atleta (spoletino) che aveva “costretto” gli organizzatori a invertire il senso di percorrenza delle vasche in piscina perché piuttosto che nuotare nella direzione di default, avrebbe rinunciato a tuffarsi in acqua.

Le trasferte, e le tante medaglie e coppe vinte e che poi hanno accompagnato, a partire dai locali in via Fontesecca appena sopra Piazza Pianciani, i tanti traslochi traslocati.

È nata, anzi, “rinata” anche così l’attività sportiva che nuovamente sta dando lustro alla città, alle ragazze e ai ragazzi che la frequentano, ai team che la supportano, ai famigliari e alle associazioni che la sostengono.

E se la soddisfazione più importante è quella negli occhi e nei racconti dei protagonisti, è una bella soddisfazione anche per chi ha immaginato (e ha lavorato) perché questo succedesse: ospitare la torcia degli Special Olympics.

Non saprei dire se questo sia un successo, ma questo “è successo”.

Il 9 maggio 2017. La torcia olimpica, dono della Acciai Speciali Terni, frutto del lavoro delle maestranze e della creatività dello stilista Giorgio Armani, per mano delle atlete e degli atleti del Team Special Olympics Spoleto ha acceso il tripode in piazza Garibaldi e onorato il loro giuramento: “che io possa vincere, ma se non riuscissi, che io possa tentare con tutte le forze”.

G.R.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Partita “in famiglia” per il Team Special Olympics Spoleto

Finisce 3 a 2 l’amichevole del Team Spoletino. Tanti sorrisi ed un gradito rientro

Finisce 3 a 2 la consueta partita “in famiglia” della squadra di calcetto del Team Special Olympics Spoleto, svoltasi alla palestra del Sacro Cuore. Da evidenziare il rientro Marco Pennacchi, dopo l’infortunio e l’operazione al ginocchio dello scorso anno. Rientro accolto con un grande applauso dai suoi compagni di squadra.

Il mister Michele Proietti ha diviso il Team in due “minisquadre” per poter fare la partita. Una squadra con le casacche e l’altra senza. Io gioco con Marco Pennacchi, Riccardo Piccioni, Matteo Pioli e Thomas Martinez. . Passano subito in vantaggio gli avversari, composti da Mario Daniel Cruces Franco, il mister Michele Proietti, Caterina Pannelli, Matteo Stompanato ed Antonio Quintillani. Sull’1 a 0 per la squadra avversaria riusciamo a segnare grazie a Marco Pennacchi, che ritrova il goal dopo molto tempo. Poi ci pensano Caterina Pannelli e Michele Proietti a pèortare il risultato in loro vantaggio, per 3 a 1. L’amichevole è molto equilibrata, ma questa volta niente pareggio, riusciamo soltanto ad accorciare le distanze con Matteo Pioli. La partita termina sul 3 a 2. Da sottolineare le belle azioni di Mario Daniele Cruces Franco che prova molte volte a segnare.

Siamo stati molto contenti di come si sono svolti gli allenamenti settimanali. Io, durante la partita, per poco non riesco a segnare, purtroppo la palla è andata fuori.

Il mio ruolo è il difensore ma qualche volta mi spingo anche in attacco. Con questi ruoli mi trovo molto bene.

Luca Santon

Una bellissima giornata per il Team Special Olympics

Hanno partecipato al torneo i Team di Gualdo Tadino, Foligno e Terni

Sabato 20 febbraio si è tenuto il preannunciato incontro amichevole con altri gruppi Special Olympics dell’Umbria.
In particolare la mattina oltre 30 atleti appartenenti ai team di Bocce di Assisi-Serafico e Assisi-Alberghiero, al Team di Foligno, al Team di Gualdo Tadino ed al Team di Spoleto, divisi per coppie, si sono misurati in appassionanti incontri presso i campi di bocce del Circolo Bocciofilo “I Giardini” al Parco Chico Mendez.

Tutti gli atleti sono sempre stati sostenuti dal tifo dei presenti, familiari o semplici appassionati, che non hanno fatto mancare il supporto all’una o all’altra compagine, spesso con incitazioni e suggerimenti sulla impostazione di gioco indirizzati indistintamente agli avversari o ai propri beniamini, sempre mantenendo un grande spirito agonistico nel senso più vero di questo termine.
Gli atleti hanno compreso e ricambiato questo spirito non perdendo mai la amicizia e il sorriso, cosa che ha consentito a tutti di vivere con gioia l’incontro.

Il pomeriggio poi tutti si sono trasferiti al Palazzetto dello Sport dello Stadio Comunale dove i Team di Spoleto 1 e Spoleto 2, il Team di Foligno e il Team di Terni si sono incontrati in un quadrangolare di calcetto a 5.

Partite molto sentite e con grande partecipazione del pubblico, il tifo degli spettatori e l’impegno dei calciatori sono andati di pari passo.

Agli incontri sono stati presenti, in vari momenti, il vice sindaco e assessore M.E. Bececco, il Pres. del Cons. Comunale G Panfili e l’assessore allo Sport R. Settimi che al termine hanno consegnato a tutti gli atleti una medaglia a riconoscimento dell’impegno profuso e dei risultati ottenuti

Alla riuscita della manifestazione hanno contribuito i volontari della Associazione Peter Pan e della Cooperativa Il Cerchio che si sono impegnati al massimo per regalare una esperienza gratificante agli atleti ed inoltre, a vario titolo, i soci del circolo bocciofilo “I Giardini”, il panificio Bonucci “Bon per te”, la associazione Croce Verde di Spoleto, la Fondazione CaRiSpo.

A tutti va il nostro più grande ringraziamento ed un grande ringraziamento va anche alle squadre ospiti che, con i loro accompagnatori, hanno reso possibile questa splendida manifestazione che si è svolta all’insegna dello sport e amicizia nel più sano spirito dei principi dello Special Olympics.

Decimo Granelli

Esordio del Team Special Olympics Spoleto… in acqua

Prima partecipazione alle gare nazionali di nuoto per il Team Spoletino

Nei giorni 8 e 9 maggio presso il centro natatorio Larus di Viterbo si sono svolti i giochi nazionali Special Olympics 2015 di nuoto per l’Italia centrale e per il primo anno un gruppo di cinque atleti che si allenano presso la piscina comunale di Spoleto ed iscritti al team SPECIAL OLYMPICS Italia ” Spoleto” , hanno partecipato a questo importante evento. Evento che ha visto scendere in vasca circa 300 atleti facenti parte del raggruppamento dell’Italia centrale che comprende i team di Abruzzo, Lazio, Toscana, Marche, Sardegna e Umbria.

Simonetta, Renata, Ilenia, Davide , Loriano, questi i gli atleti che venerdì hanno effettuato i preliminari sia per lo Stile libero che per lo stile Rana e che hanno assegnato le corsie per le finali di sabato pomeriggio.

Seguiti con attenzione e affetto (che sicuramente va oltre il semplice impegno tecnico) dalla loro istruttrice Antonella, tutti gli atleti hanno onorato il motto dello special olympics, lottando con tutte le loro forze a prescindere dal risultato.

Ed è stato nelle finali che tutti i ragazzi hanno dimostrato grande partecipazione ed entusiasmo ottenendo ottimi risultati e premiando così l’ impegno continuo loro e dei loro familiari che li sostengono. Ed è con orgoglio e grande soddisfazione che ci piace condividere i nostri podi: 2 medaglie d’oro, 2 medaglie d’argento, 1 medaglia di bronzo oltre ad una quinta, sesta e settima postazione.

Complimenti da parte dello staff Special Oympics Spoleto (tecnici, volontari, responsabili ecc) e dagli altri atleti che presto affronteranno nelle loro discipline un analogo impegno.

nuoto-vt-1-716x560

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: