Blog ufficiale della Cooperativa Sociale Il Cerchio

Articoli con tag ‘anno’

Un nuovo inizio

Un nuovo anno educativo per tanti bambini

E’ arrivato settembre, il mese che per antonomasia segna la fine dell’estate e la riapertura delle scuole. Ed anche i nostri asili nido, puntuali come ogni anno, hanno riaperto i battenti. Da dieci giorni infatti piccoli fanciulli armati di zainetto e grembiulino hanno varcato la soglia degli asili nido per iniziare insieme a noi un nuovo anno educativo.

Le nostre educatrici hanno accolto sia i nuovi arrivati che i “veterani” con tante nuove proposte ed attività, che comporranno l’anno educativo promettendo tanto divertimento ma anche un apprendimento continuo ed una profonda crescita.

Gestione delle proprie emozioni, sviluppo sensoriale, coscienza dell’ambiente che ci circonda sono solo alcuni dei capisaldi del progetto educativo appena iniziato e che accompagnerà i bambini durante l’anno, in un progetto di crescita insieme a noi!

Non ci resta che augurare un buon inizio a tutti, sarà un  anno fantastico!

Annunci

Propiziamo l’anno con attività di manipolazione

A Favolandia frutti di melograno per tutti

Il melograno è al centro di numerose leggende: a partire dall’antica Persia, passando per la religione ebraica, ma anche i greci ed i romani, si è sempre avuta una gran considerazione per questa pianta ed i suoi frutti. Tutti i racconti, i miti e le leggende concordano sul fatto che i suoi dolci frutti color vermiglio simboleggiano la fortuna, la ricchezza e la prosperità.

Noi dell’Asilo Nido Favolandia abbiamo preso alla lettera questi racconti e abbiamo deciso di iniziare l’anno nel migliore dei modi: continuando le nostre attività di manipolazione e sviluppo sensoriale propiziando la fortuna. Così, armati dei suoi succosi frutti, abbiamo svolto attività e giocato tra le risate di tutti soprattutto quando, senza essere visto, qualcuno ha deciso di far “sparire” tutto quanto nel proprio pancino.

 

Al via i progetti del Servizio Civile 2018

Prime impressioni dei volontari

Al progetto “Un bruco per amico“, rivolto alla prima infanzia, parteciperanno: Giorgia Z., Nadia, Giorgia B., Martina G., Stefania B., Eleonora, Martina P., Stefania F., Tamara e Beatrice. “Cercheremo di farci piccole, di inchinarci e porci al loro livello per poi innalzarci fino all’altezza dei loro sentimenti, attente a camminare sulla punta dei piedi per non ferirli”.

Al progetto “Coriandoli“, rivolto ai disabili, parteciperanno: Alessia, Simona e Giulio. “Il nostro obiettivo è quello di entrare in punta di piedi nel mondo dell’autismo integrandolo al nostro, tramite il linguaggio del cuore. E’ in questo modo che speriamo di condividere con loro un’emozione e un sorriso”.

Al progetto “Uffa Sos siamo giovani“, rivolti a minori con disagio, parteciperanno: Roberta, Martina, Ida e Rumi. “Ragazzi di diverse età e situazioni sociali ci hanno spinto a metterci in gioco scegliendo questo progetto. Le aspettative abbracciano sia l’elemento professionale ed accademico che quello umano, cercando di regalare e ricevere momenti di felicità, punto cruciale di quello che sarà il nuovo anno di servizio civile”.

Il progetto “Vita Insieme“, che vedrà protagonisti Lucia, Giulia, Erica, Simone, Domenico, Matteo e Alessandro, include due realtà: assistenza agli anziani e assistenza e supporto ai diversamente abili. “Ci aspetta un lungo percorso non privo di ostacoli, forse, ma senz’altro ricco di grandi soddisfazioni. Partiamo con tanta convinzione e forza di volontà. Abbiamo constatato fin dai primi momenti passati nelle strutture che non siamo noi a scegliere il lavoro,  ma è il lavoro che sceglie noi, ci cattura. Speriamo di allietare le giornate di queste persone e di donare loro serenità. Perchè se si cura un malato si vince e si perde, ma se si cura una persona vi garantisco che si vince sempre, qualunque sia l’esito della malattia (Patch Adams)”.

Non c’è nessuna forma d’arte come il cinema per colpire le coscienze, scuotere le emozioni e raggiungere le stanze segrete dell’anima (Ingmar Bergman). Elisa, Andrea, Marco e Federico vi aspettano nelle sale cinematografiche di Spoleto.

servcivile

Dal Giornalino “Non Solo Fra di Noi” n.640

Proseguono le attività all’Asilo Nido I Colori del Mondo

Anche durante le festività Natalizie l’Asilo Nido non chiude i battenti

Piccoli lavori di bricolage conditi da momenti di apprendimento delle autonomie quotidiane. Queste le attività principali che riempono le giornate dell’Asilo Nido I colori del Mondo, che in occasione delle festività natalizie e del nuovo anno non ha chiuso i battenti ma ha accolto i bambini con tante proposte ed iniziative.

Oltre al gioco ed attività per lo sviluppo sensoriale al nido sono stati svolti anche piccoli progetti di autonomie personali per aiutare i bambini nella vita quotidiana, come il versarsi da soli l’acqua nel proprio bicchiere. Dopo un primo “impaccio” iniziale i bambini hanno svolto al meglio l’attività, riempiendo i bicchieri direttamente dalla brocca.

Desideri & Buoni Propositi

Una chiacchiarata con i ragazzi del centro Mille Cose

Chiacchierando tra di noi a proposito di buoni proponimenti e desideri per il nuovo anno, Rita ha detto che cercherà di essere più sincera; Fabrizio si augura di continuare a frequentare il laboratorio di Mille Cose; Sonia invece ha un grande desiderio per il 2018: convincere suo papà ad accompagnarla a Lourdes nel suo prossimo viaggio che farà a Luglio; Roberto invece da grande sportivo-tifoso quale è si augura con tutto il cuore che finalmente a Maggio 2018 la Juventus riesca a vincere la coppa campioni; Francesca desidera passare l’intera estate nella sua casa di Marotta con tutta la famiglia, perchè la sua passione è il mare.

buoni-pr

Dal Giornalino Non Solo Fra di Noi n.639

Cenone di Natale al Convitto INPS

Cena preparata dai ragazzi del Convitto

Luci, colori e sapori. Questa l’immagine che si è aperta a noi varcando, tra le fiaccole accese, il porticato del Convitto Inps, lunedì 18 dicembre.

Come ogni anno i giovani ospiti, futuri chef e non, hanno dato prova delle loro capacità offrendoci una cena ricca e gustosa. Vederli vestiti con le loro divise, mentre agitano i cibi tra i fumi della cucina o ci accolgono con discreta eleganza, permettono a tutti noi di vivere un momento che, non solo è di festa, ma che ci portano a riflettere sull’importanza e la bellezza del nostro lavoro. Con l’augurio che anche voi, come noi, possiate sempre credere in ciò che andrete a fare, non possiamo che esprimere, orgogliosi, i nostri complimenti! Bravi ragazzi, anche quest’anno ci avete preso per la gola!

 

Gli Educatori del Convitto Inps

Cerimonia di consegna degli attestati del Servizio Civile

A Perugia la cerimonia a cura di Legacoop Umbria

26 Ragazzi, 5 settori, 365 giorni. Questi i numeri dell’ultimo progetto del servizio civile che sta volgendo al termine. Prima infanzia, anziani, disabili, minori e perfino attività cinematografiche hanno visto protagonisti i ragazzi, che per un intero anno hanno partecipato alle attività dei vari servizi.

Il volontario del servizio civile infatti collabora attivamente e quotidianamente con gli operatori per la crescita di un sistema regolato da una base di valori, obiettivi, metodologie, strategie, interamente condivisi ai fini della realizzazione di azioni a favore delle persone in stato di disabilità, non autosufficienza, disagio, minori.

Nella giornata odierna ha avuto luogo a Perugia la consegna degli attestati di fine anno da parte di Legacoop Umbria, un momento che segna di fatto la conclusione di questi progetti.

Ci auguriamo che l’esperienza svolta dai ragazzi sia stata un qualcosa di speciale, che possa arricchire i volontari nella propria formazione emotiva e lavorativa. Desideriamo esprimere un sentito ringraziamento a tutti i ragazzi che hanno collaborato insieme a noi, regalandoci momenti di entusiasmo oltre ad un prezioso contributo per il miglioramento della qualità dei servizi e delle relazioni.

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: