Blog ufficiale della Cooperativa Sociale Il Cerchio

Articoli con tag ‘9’

Telesoccorso, Teleassistenza e Domiciliari Soft

Servizio rivolto alle persone anziane

L’assistenza domiciliare leggera per anziani, è rivolta a persone residenti in uno dei comuni della Zona Sociale 9 (Spoleto, Campello sul Clitunno, Castel Ritaldi o Giano dell’Umbria), che versano in uno stato di difficoltà e/o che non possono essere assistiti dalla propria famiglia; supporta la popolazione anziana soprattutto priva di riferimenti familiari e amicali con attività tipiche di Telesoccorso e Teleassistenza, affiancando un intervento, al bisogno, di assistenza domiciliare leggera. Sostiene i bisogni relazionali delle persone che usufruiscono del servizio sia attraverso contatti telefonici settimanali sia mediante visite a casa. Previene disagi e percorsi di istituzionalizzazione favorendo l’autonomia all’interno del proprio contesto abitativo. Supporta gli utenti in piccole attività alleviando il senso di solitudine e di bisogno. Si avvale di metodi di comunicazione chiari, trasparenti e sempre orientati al rispetto ed alla riservatezza. Attua metodiche di lavoro in équipe e favorisce continui rapporti multidisciplinari al fine di rendere il servizio sempre più calato nelle esigenze delle persone.

Telesoccorso: ad ogni anziano è dato in dotazione un apparecchio salvavita che garantisce in caso di emergenza un’assistenza che copre le 24 ore.

Teleassistenza: le operatrici “chiamano” almeno una volta alla settimana gli anziani che utilizzano il servizio. La telefonata tende ad alleviare il senso di solitudine oltre che fornire un’azione di monitoraggio sullo stato generale dell’anziano. Durante la telefonata si possono infine prendere accordi per piccoli interventi pratici, come ad esempio essere accompagnati a visite,  in farmacia, in banca, a fare una passeggiata, a trascorrere un’ora in compagnia. La Cooperativa risponderà alle esigenze degli assistiti  entro 5 giorni lavorativi dalla richiesta.

É quest’ultima parte dell’intervento che prende il nome di  “Domiciliare leggera o soft”. Le Assistenti Sociali dei vari Comuni comunicano alla Cooperativa i nominativi delle persone che hanno necessità del servizio e possono essere contattate dalle stesse Operatrici per discutere particolari problematiche.

cs telesoccorso domiciliare leggera.pub1cs telesoccorso domiciliare leggera.pub2

Annunci

Una bancarella speciale alla fiera di Spoleto

L’8 e 9 Settembre potrete gustare gli ottimi prodotti della Fattoria Sociale

Sociale e chilometri 0. E’ questa la ricetta scelta dalla Cooperativa Fattoria Sociale per la produzione di prodotti agricoli. La realtà di Protte ormai da qualche tempo infatti, grazie all’impegno ed al duro lavoro di ragazzi disabili, di ragazzi richiedenti asilo e di detenuti (o ex detenuti), sotto la supervisione di operatori sociali e personale specializzato, ha avviato una produzione agricola, con la coltivazione dei campi suoi campi ed un piccolo allevamento di galline ovaiole.

Oggi e domani (8 e 9 Settembre) sarà possibile acquistare, presso una bancarella gestita da ragazzi diversamente abili e posta in via Flaminia (vicino il Monte dei Paschi di Siena) numerosi prodotti come: uova, zucche, ceci, cipolle, melanzane e tante piante aromatiche.

Venite ad assaggiare i nostri prodotti!!!

Questa settimana al Cinema

La programmazione dal 9 al 12 giugno 2016

SALA FRAU

LA PAZZAGIOIAUn film di Paolo Virzì

Venerdì 10 Giugno: 21:30 – Sabato 11 Giugno: 18:30 e 21:30 – Domenica 12 Giugno: 18:30 e 21

SALA PEGASUS:

RENDEZ VOUS AL TANGO – Canto : Carole Magnini Musica dal vivo – Fisarmonica

Giovedì 9 Giugno: 21,15

FIORE – Claudio Giovannesi

Venerdì 10 giugno: 21:30 – Sabato 11 giugno: 18:30 e 21:30 – Domenica 12 giugno: 18:30 e 21:30

Storie di ordinaria ironia – Racconti al femminile

Alla Sala Pegasus un incontro in occasione della Festa della Donna

La Sala Pegasus si tinge di rosa, ed in occasione della Giornata Internazionale della Donna si terrà, proprio nella Sala di Piazza Bovio, un importante evento, dal titolo “Storie di Ordinaria Ironia – Racconti al femminile”, con letture di Marina e Cristina Antonini.

Il 9 Marzo, alle ore 18.00 siete tutti invitati a partecipare all’evento, realizzato dal Comune di Spoleto, dall’Associazione Donne Contro la Guerra e dalla Cooperativa Il Cerchio.

Vi aspettiamo numerosi!!

MONNALISA

Marco Pennacchi

Esordio del Team Special Olympics Spoleto… in acqua

Prima partecipazione alle gare nazionali di nuoto per il Team Spoletino

Nei giorni 8 e 9 maggio presso il centro natatorio Larus di Viterbo si sono svolti i giochi nazionali Special Olympics 2015 di nuoto per l’Italia centrale e per il primo anno un gruppo di cinque atleti che si allenano presso la piscina comunale di Spoleto ed iscritti al team SPECIAL OLYMPICS Italia ” Spoleto” , hanno partecipato a questo importante evento. Evento che ha visto scendere in vasca circa 300 atleti facenti parte del raggruppamento dell’Italia centrale che comprende i team di Abruzzo, Lazio, Toscana, Marche, Sardegna e Umbria.

Simonetta, Renata, Ilenia, Davide , Loriano, questi i gli atleti che venerdì hanno effettuato i preliminari sia per lo Stile libero che per lo stile Rana e che hanno assegnato le corsie per le finali di sabato pomeriggio.

Seguiti con attenzione e affetto (che sicuramente va oltre il semplice impegno tecnico) dalla loro istruttrice Antonella, tutti gli atleti hanno onorato il motto dello special olympics, lottando con tutte le loro forze a prescindere dal risultato.

Ed è stato nelle finali che tutti i ragazzi hanno dimostrato grande partecipazione ed entusiasmo ottenendo ottimi risultati e premiando così l’ impegno continuo loro e dei loro familiari che li sostengono. Ed è con orgoglio e grande soddisfazione che ci piace condividere i nostri podi: 2 medaglie d’oro, 2 medaglie d’argento, 1 medaglia di bronzo oltre ad una quinta, sesta e settima postazione.

Complimenti da parte dello staff Special Oympics Spoleto (tecnici, volontari, responsabili ecc) e dagli altri atleti che presto affronteranno nelle loro discipline un analogo impegno.

nuoto-vt-1-716x560

Convegno “Il Carcere, la pena e la speranza”

Situazione detentiva umbra nel nuovo contesto delineato dalle recenti modifiche legislative. La sua integrazione nel territorio.

Venerdì 19 dicembre, presso l’Hotel Albornoz di Spoleto si terrà un convegno dal titolo “Il carcere, la pena e la speranza”.

Questo il programma:

Ore 9.00 REGISTRAZIONE PARTECIPANTI
Ore 9.15 SALUTI DELLE AUTORITÀ (5 min. ad intervento)
Sindaco di Spoleto
Assessore Regionale
Direttore del Carcere di Spoleto
Presidente Lions Club Spoleto
Presidente Rotary Spoleto
Dirigente Provveditorato Amministrazione penitenziaria
Presidente Coop. Il Cerchio
Ore 10,00 Maria Elena Bececco – Vicesindaco del Comune di Spoleto: esperienze territoriali locali
Ore 10.15 Ornella Favero – Direttrice della rivista di “Ristretti Orizzonti”
Ore 10.25 Stefano Anastasia – Associazione Antigone
Ore 10.35 Rosario Tortorella – Segretario nazionale Sindacato Direttori Penitenziari
Ore 10.45 Carlo Fiorio – Garante dei detenuti della Regione Umbria
Ore 11.00
Ore 11,20
PAUSA CAFFE’
Fabio Gianfilippi – Magistrato di Sorveglianza-Spoleto
Ore 11.30 On. Stefano Zappalà – Comitato Cittadinanza Attiva Lions
Ore 11.40 Enrico Sbriglia – Dirigente generale-Provv. Regionale A.P. Piemonte Valle d’Aosta e Triveneto
Ore 11.50 Rappresentanti del Parlamento/Governo della Repubblica
Ore 12.30 DIBATTITO
Ore 13.30 CHIUSURA LAVORI

Siete tutti invitati a partecipare, vi aspettiamo numerosi!

IL CARCERE LA PENA E LA SPERANZA_3

 

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: