Blog ufficiale della Cooperativa Sociale Il Cerchio

Articoli con tag ‘100’

Capsula del tempo

Abbiamo inserito un nostro pensiero

Abbiamo partecipato ad un evento a dir poco eccezionale… mettendo una nostra testimonianza nella capsula del tempo: si tratta di una scatola che racchiuderà pensieri, oggetti, sogni e parole che racconteranno ai cittadini di domani (tra 100 anni, momento in cui verrà aperta), com’è ora la nostra città, chi siamo e cosa facciamo. Non è stato semplice decidere intorno ad un tavolo cosa per noi potesse rappresentarci, ma alla fine abbiamo preparato con molta cura un tubo di cartone con delle scritte all’esterno, mentre all’interno abbiamo inserito una copia del nostro amatissimo giornalino ed una lettera stupenda scritta insieme ai nostri operatori. E’ stato davvero emozionante perchè, l’idea che qualcuno nel 2118 possa sapere ciò che noi facciamo ogni giorno nella nostra vita quotidiana, è davvero straordinaria!! Vi confessiamo che abbiamo racchiuso anche dei “baci” all’interno del tubo.

capsula

Dal Giornalino Non Solo Fra di Noi n.648

Annunci

Dalla lotta di Peppino Impastato negli anni Settanta alla mafia 2.0

Incontro pubblico con Giovanni Impastato, autore del libro “Oltre i cento passi” – Domenica 8 ottobre alle ore 18 al Cinema Sala Frau, Spoleto

Arriva a Spoleto Giovanni Impastato, fratello di Peppino che fu ucciso a Cinisi (Palermo) dalla mafia di Gaetano Badalamenti il 9 maggio 1978. La vicenda di Peppino in un primo momento passò sotto silenzio (il suo corpo fu ritrovato nello stesso giorno in cui in via Caetani a Roma fu ritrovata la Renault rossa con il cadavere di Aldo Moro) e fu falsata (si parlò di suicidio). Nel 2000 il bel film di Marco Tullio Giordana “I cento passi” ha portato la storia di Peppino all’attenzione del grande pubblico.

Giovanni Impastato, fratello minore di Peppino, ne ha raccolto l’eredità e portato avanti la lotta. E’ tra i fondatori della “Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato”, impegnata nella sensibilizzazione  e nel contrasto alla criminalità organizzata. Recentemente ha scritto il libro “Oltre i cento passi” (edizioni Piemme).

Proprio a partire dal libro, domenica 8 ottobre, in un dialogo aperto a tutti i cittadini, sarà con lui Franco Salcuni, insegnante e componente del direttivo di Legambiente nonché cittadino di un Comune il cui consiglio comunale è stato sciolto per mafia.

Durante l’incontro sarà proiettato il cortometraggio “Munnizza“: un viaggio (con testo di Andrea Satta, disegni di Marta Dal Prato e brani originali da Radio Aut con la voce di Peppino) nel mondo poetico di Impastato e un omaggio a lui e a sua madre Felicia. Dedicato a tutti quelli che a Cinisi, e in ogni altro luogo, “hanno aperto le finestre”. L’ingresso è gratuito.

Lunedì mattina, 9 ottobre, sempre alla Sala Frau Giovanni Impastato incontrerà gli studenti di Spoleto. Entrambi gli incontri, nell’ambito dell’iniziativa di Libera Spoleto “Professione cittadino. Testimoni del nostro tempo”, hanno il patrocinio del Comune di Spoleto e sono realizzati in collaborazione con la cooperativa ImmaginAzione – Il Cerchio. 

(Comunicato a cura di Libera – Associazioni e Numeri contro le mafie)

a30f8237-2c21-4ab4-869e-53fe42d0d436

Premio Sandalapius 2015

Sabato 9 Maggio è stato consegnato, alla nostra Caterina Pannelli il Premio Sandalapius 2015, per essersi distinta in ambito sportivo nell’anno precedente.

Infatti ha vinto, alle gare nazionali Special Olympics, ben due medaglie d’oro, nelle discipline dei 100 metri e di salto in lungo.

La cerimonia, avvenuta a Palazzo Mauri, ha visto come protagonisti molti atleti della nostra città ed il Sindaco Cardarelli, che ha consegnato personalmente i premi agli sportivi.

Grande l’emozione e la gioia della nostra Caterina, a cui abbiamo voluto fare qualche domanda:

Sabato scorso ti hanno consegnato il premio Sandalapius 2015 per lo sport. Come si è svolta la cerimonia?

La cerimonia si è svolta a Spoleto, in centro. Prima il Sindaco ha fatto un bel discorso sullo sport, poi ci hanno chiamato uno per uno a ritirare il premio.

Cosa hai provato nel ricevere questo premio?

Per me ricevere questo premio è stata un’emozione enorme, è un premio bellissimo.

Sei contenta di far parte del Team Special Olympics Spoleto?

Sono molto contenta di far parte di questa magnifica squadra.

L’anno scorso alle gare nazionali hai vinto 2 medaglie d’oro. Quest’anno dovrai difendere il titolo. Sei pronta?

Sono prontissima e non vedo l’ora di partecipare alle gare nazionali.

Marco Pennacchi

Il Team Special Olympics Spoleto non si ferma più

Ancora una bella prova per l’atletica leggera del Team Special Olympics Spoleto

A meno di venti giorni al via delle gare Nazionali a Rieti, nella giornata di lunedì 4 maggio si sono tenuti, a Gualdo Tadino, i giochi Regionali di atletica dello Special Olympics,organizzati grazie all’impegno dei rappresentanti della Atletica Tarsina di Gualdo Tadino ed ai quali ha partecipato la squadra di atletica leggera dello Special Olympics di Spoleto.

I ragazzi del team Spoletino (Davide, Antonella, Daniela, Irene, Corrado, Nicholas, Rebecca, Matteo, Riccardo, Caterina, Sandro, Matteo, Fabio, Fabrizio, Michele e Alessandro), anche quest’anno, si sono accaparrati numerose medaglie, conseguendo degli ottimi risultati nelle varie specialità dell’atletica, quali il lancio della palla, del peso, il salto in lungo, la staffetta, la marcia, i 50 e 100 metri piani.

Come sempre, questi eventi sono prima di tutto un’occasione di divertimento, non solo per gli atleti che vi sono coinvolti, ma anche per chi li accompagna, oltre ad essere una possibilità di mettersi in gioco e in discussione.

L’emozione è stata tanta e, al termine delle gare e delle premiazioni, due delle nostre atlete insieme con due partner volontarie hanno provato anche la staffetta unificata 4×100 metri.

Che io possa vincere ma se non riuscissi, che io possa tentare con tutte le mie forze., questo è il giuramento degli atleti Special Olympics e questo è quello che tutti i nostri atleti hanno messo in atto lunedì e che continueranno a mettere in atto nei molti appuntamenti che li attendono.

Infatti il prossimo weekend 8 e 9 maggio un gruppo di 5 nostri atleti saranno impegnati a Viterbo per i giochi nazionali di nuoto, i giorni 22, 23 e 24 maggio 16 dei nostri saranno a Rieti per i giochi nazionali di atletica ed infine i giorni 5, 6 e 7 giugno 8 dei nostri saranno a Roma per i giochi nazionali di bocce.

Un grande in bocca al lupo e che lo spirito di divertimento li accompagni nella vita come nelle competizioni!

Martina Silvani

Piccoli grandi campioni… Speciali

Grande successo del Team Spoletino ai giochi nazionali di La Spezia

La squadra di atletica del Team Special Olympics Spoleto ha partecipato ai giochi nazionali che si sono tenuti a La Spezia dal 19/06 al 24/06. Cinque ragazzi “speciali” spoletini che avevano superato brillantemente le selezioni  della scorsa edizione dei giochi regionali di Gualdo Tadino, hanno raggiunto insieme a tre accompagnatori,  la città Ligure per immergersi in una bellissima atmosfera carica di sport e solidarietà e hanno tenuto fede al motto che spesso si è sentito echeggiare all’interno delle strutture sportive  che ospitavano la manifestazione: “Che io possa vincere, ma se io non riuscissi, che io possa tentare con tutte le mie forze”. L’impegno del team è stato assoluto e i risultati non si sono fatti attendere. Antonella, Caterina, Fabrizio, Riccardo e Sandro sono infatti tornati a Spoleto arricchiti dall’esperienza e orgogliosi delle vittorie conseguite. Presenti sul podio in diverse premiazioni, i ragazzi hanno tenuto alto il nome di Spoleto aggiudicandosi molte vittorie personali e sportive rese concrete dalle medaglie ottenute grazie alla determinazione ed alle abilità che hanno saputo dimostrare. Veri atleti, preparati e seriamente intenzionati a vincere, gli spoletini hanno partecipato alle competizioni nelle specialità: lancio della palla, getto del peso, corsa 50m piani, corsa 100m piani, marcia 400m e salto in lungo con questi  risultati

Antonella: Medaglia d’argento corsa 50m piani;   4° Posto lancio della palla

Caterina: Medaglia d’oro salto in lungo;  Medaglia d’oro corsa 100m piani

Fabrizio: Ha portato a termine le sfide nelle discipline lancio della palla e corsa 50m piani raggiungendo importanti traguardi personali.

Riccardo: Medaglia d’argento getto del peso;  4° posto salto in lungo

Sandro: Medaglia d’argento 400m marcia; Medaglia di bronzo getto del peso

Il Team S.O. è una realtà del territorio Spoletino che coinvolge molti ragazzi accomunati dalla passione per lo sport ed è una risorsa importante per superare limiti e difficoltà. Opera nel territorio dal 2013 e comprende diverse discipline: calcetto, bocce ed atletica. Tramite la pratica sportiva permette l’integrazione, l’accrescimento  dell’autostima e il divertimento per persone che rientrano nei canoni di iscrizione degli Special Olympics. In breve tempo ha radunato molti atleti e garantisce gli allenamenti necessari per accedere al circuito delle gare della più grande organizzazione operante nel settore dello sport per disabili.

Le emozioni sono state tante nel contesto della manifestazione e il risultato è stato eccellente visto che si trattava delle prime competizioni a carattere nazionale cui il team partecipava determinando così la concreta possibilità di futuri traguardi in ambito sportivo.

gruppo

Mino G.

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: