Blog ufficiale della Cooperativa Sociale Il Cerchio

Venerdì 21 luglio alle 21.30 al Parco del mondo

Un incontro per parlare di violenza di genere. Sarà questo il tema dell’appuntamento di venerdì 21 luglio alle 21,30 a Spoleto, al Parco del Mondo (Parco Chico Mendes, via Martiri della Resistenza 1). La Cooperativa Il Cerchio e l’Associazione Donne contro la guerra organizzano infatti una serata di incontro e riflessione sulla violenza di genere durante la quale sarà proiettato il cortometraggio di  Adriana Cappelletti (Filmaker) e Anna Cappelletti (Antropologa e formatrice) “Forse non lo sapevi”. L’autrice Anna Cappelletti sarà presente alla proiezione.

“Il corto ha l’obiettivo di aprire uno spazio di riflessione sul femminicidio, un fenomeno così diffuso che, purtroppo, insieme all’indignazione e alla rabbia, talvolta si insinua anche quella strisciante sensazione di impotenza così pericolosa perché sembra che non sia possibile far nulla per contrastare il fenomeno.

E questo non è vero.

Parlare di violenza di genere è importante, è importante individuare i modelli culturali che la sorreggono, così come creare spazi di consapevolezza nei luoghi dell’educazione e della formazione

Il registro poetico, sia del testo che delle immagini, non è usuale per trattare un tema così cruento, ma forse proprio per lo spiazzamento che provoca, riesce ad emozionare e quindi ad aprire spazi di parola.

Anche per questo motivo il corto ha vinto il Premio GILDA SPOT ANTI VIOLENZA 2016 al 38° Festival Internazionale “Cinema e donne” di Firenze, dedicato a chi usa le immagini in movimento contro la violenza di genere.
La motivazione della giuria è stata la seguente:
Forse non lo sapevi testimonia la volontà, sempre più diffusa nel campo della comunicazione, di trasformare in immagini il rifiuto della tragedia ormai insostenibile del femminicidio, costruendo messaggi rapidi ed efficaci di semplice diffusione e condivisone. Con pochi elementi di fortissimo carattere simbolico, lo spot si rivolge direttamente a chi uccidendo distrugge singole, preziose, vite e dissipa con gesto criminale la ricchezza di relazioni, energia, lavoro e felicità che la libertà femminile garantisce all’intera società.

 

 

PROGETTO HOME CARE PREMIUM 2017: c’è tempo fino al 31 dicembre 2018!

 

Ricordiamo che è possibile presentare domanda per il Progetto di Assistenza Domiciliare “Home Care Premium 2017”, riservato a dipendenti o pensionati dell’Inps Gestione Dipendenti Pubblici (ex INPDAP) per se stessi, per i parenti e affini di primo grado anche non conviventi, con disabilità e non autosufficienti, fino al 31/12/2018.

Il progetto offre l’opportunità di avere assistenza domiciliare ed economica per i dipendenti e pensionati pubblici, per i loro coniugi conviventi, per i loro familiari e affini di primo grado, non autosufficienti.

 

Per maggiori informazioni per i residenti nei Comuni di Spoleto, Campello sul Clitunno, Castel Ritaldi e Giano dell’Umbria contattare lo sportello sociale ai numeri 0743.218523 / 0743.218726 / 0743.218737 dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00.

 

Il programma dal 20 al 23 luglio

Una nuova settimana ricca di eventi sta per cominciare al Parco del mondo.

Si comincia giovedì 20 con DOMANI È UN ALTRO GIORNO, proiezione del cortometraggio realizzato all’interno del corso di cinematografia organizzato dalla Pastorale Giovanile Spoleto Norcia. Presente il Regista e Docente del corso Stefano Alleva.  L’ingresso è libero

Venerdì 21 luglio, invece, serata dedicata al tema della violenza di genere con la proiezione del Cortometraggio “FORSE NON LO SAPEVI” di Anna Cappelletti e Adriana Cappelletti
Ne parlano Marina Antonini, presidente dell’associazione “donne contro la guerra” e Anna Cappelletti.  Aperitivo dalle 20.00, proiezione prevista per le 21,30. Ingresso libero

Sabato 22 luglio alle 21,30 il film d’animazione IL VIAGGIO DI ARLO di Peter Sohn. Prima animazione per bambini. L’ingresso è libero

Domenica 23 luglio alle 21,30 per la rassegna cinema migrante il film MIRACOLO A LE HAVRE di Aki Kaurismäki. Ingresso libero

 

Durante il ritiro busta paga sarà possibile acquistare i prodotti della Fattoria in un sacchetto con verdure miste a soli 3 euro!

Domani (giovedì 20) vi aspettano pratici sacchetti di verdure totalmente biologica proveniente dalla Fattoria sociale. A soli 3 euro potrete acquistare un sacchetto di verdure miste (melanzana, zucchina, cetriolo, fagiolini, pomodori e cipolla).  Qualità garantita!!!!!

Al via a Spoleto i corsi di formazione per ANIMATORE-EDUCATORE IN SERVIZI PER MINORI e MEDIATORE CULTURALE. Aris formazione e ricerca Soc coop in collaborazione con la Cooperativa sociale Il Cerchio organizza due corsi fortemente attuali.

I corsi partiranno a settembre e mirano a formare figure professionali ricercate nel mondo del lavoro.

Il corso Animatore/Educatore in servizi per minori è volto a creare una figura in grado di accogliere soggetti in età minore in strutture residenziali o semi-residenziali con funzioni socio-educative. La durata del corso è di 206 ore.  Il corso rilascia attestato di qualifica.

Il corso Mediatore interculturale è volto a formare un operatore sociale in grado di facilitare la comunicazione tra individuo, famiglia e comunità nell’ambito delle azioni volte a promuovere e facilitare l’integrazione sociale dei cittadini immigrati. Inoltre svolge attività di mediazione e di informazione tra i cittadini immigrati e la società di accoglienza, favorendo la rimozione delle barriere culturali e linguistiche. La durata del corso è di 220 ore.  Il corso rilascia attestato di qualifica.

La sede dei corsi è la sala formazione di via della Repubblica a Spoleto.

Per ulteriori informazioni su costi e organizzazione contattare il numero 075.5848056 (Aris) oppure 0743.221300 (Il Cerchio).

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: